in

Formula 1, Max Verstappen e la Red Bull: un’impresa sulla neve

Non è cosa da tutti giorni vedere una macchina di Formula 1 a 1600 metri di altitudine sulla neve. Ci ha provato la Red Bull, con a bordo Max Verstappen, i quali sono riusciti a compiere una vera e propria impresa. Non è stata la prima volta che una Red Bull sfrecci sulla neve (già Buemi e Vettel erano riusciti), ma per la prima volta la pista di Kitzbuhel ha accolto una monoposto di Formula 1. L’impresa è stata possibile grazie a dei pneumatici chiodati Pirelli e delle catene da neve.

Le modifiche, però, non hanno riguardato solo gli pneumatici ma anche un’altezza superiore e una livrea appositamente progettata per la neve. Il video dell’impresa di Verstappen è stato condiviso sul profilo Twitter ufficiale della Red Bull e in pochissimo tempo è divenuto virale. La Redbull ha poi successivamente commentato: “A oltre 1600 metri di altitudine,  la squadra si è spinta oltre i confini di ciò che è possibile, per far scendere una monoposto di F1, preparata per l’occasione, giù per la montagna.”

La monoposto guidata dal campioncino in erba, Max Verstappen, è stata trasportata in cima alla montagna con un elicottero. Quest’impresa è servita soprattutto per mettere in mostra la nuova livrea sponsorizzata da Tag Heuer e Puma ma chissà che nel prossimo futuro la Formula 1 non possa sfruttare quest’impresa della Red Bull per lanciare un nuovo Gran Premio sulla neve.

Ultime notizie Napoli calcio: ecco chi è Eddy Gnahoré

Alan Rickman morte

È morto Alan Rickman: addio al ‘Severus Piton’ di Harry Potter