in

Formula 1: Mercedes denuncia Hoyle, tecnico in procinto di passare alla Ferrari

Un’altra SpyStory, dopo quella del 2007 che coinvolse McLaren e Ferrari, potrebbe nuovamente sconvolgere il mondo della Formula 1. Stando a quanto riportato dall’agenzia americana Bloomberg, la Mercedes avrebbe intrapreso le vie legali nei confronti di un suo ingegnere, Benjamin Hoyle, in procinto di passare alla Ferrari. Hoyle lavora nel reparto Performance Application della Mercedes Amg e nella prossima sarebbe stato ingaggiato dalla casa di Maranello.

Le accuse mosse dalla Mercedes nei confronti di Hoyle sono molto pesanti. Secondo gli avvocati della casa di Stoccarda l’ex ingegnere avrebbe passato alla Ferrari dei dati strettamente riservati prima della sua uscita di scena. I sospetti riguarderebbero un rapporto relativo al Gp di Ungheria con i dati relativi al chilometraggio dei motori di Formula 1 della casa Mercedes.

Hoyle è sotto contratto con la Mercedes dal 2012 e prima di accasarsi con le Frecce d’Argento aveva lavorato anche per la Prodrive e la Cosworth. Nell’esposto presentato dalla Mercedes, l’ingegner Hoyle “avrebbe fatto guadagnare alla Ferrari un vantaggio illegale”. Ora, la Mercedes sta cercando di bloccare il passaggio di Hoyle alla Ferrari per proteggere la propria “proprietà intellettuale”.

Emergenza immigrazione, tragedia in mare: bambina senza vita sulla spiaggia

Concorso Aeronautica Militare 2015

Concorso Aeronautica vfp1 2016: requisiti e scadenze, bando per 700 volontari