in ,

Fortuna Loffredo, morte Antonio: compagna presunto orco indagata per omicidio volontario

Ancora una clamorosa svolta nelle indagini relative all’omicidio di Fortuna Loffredo, che ormai si è estesa – in quanto ad essa strettamente connessa – anche alla morte del piccolo Antonio Giglio, deceduto un anno prima di Fortuna nelle medesime circostanze. È notizia di poco fa, come confermato stasera a Quarto Grado, che Marianna Fabozzi, madre di Antonio e compagna di Raimondo Caputo, presunto stupratore e assassino di Fortuna, sarebbe accusata di omicidio volontario. La donna – in carcere a Pozzuoli e già indagata perché avrebbe coperto gli abusi del compagno su 3 bambine e lo stesso Antonio – avrebbe dunque ucciso suo figlio. Il 27 aprile 2013 lo avrebbe scaraventato dal balcone lanciandolo nel vuoto, per motivi ancora da chiarire.

La magistratura inquirente ipotizza che anche il piccolo Antonio sia stato vittima di abusi sessuali, e che la madre, Marianna Fabozzi, lo abbia buttato giù per coprire il compagno Caputo, anche se non si esclude che il suo gesto sia da interpretare come una ripicca nei confronti dell’ex compagno, padre di Antonio. Gennaro Giglio non ha mai creduto che suo figlio fosse morto accidentalmente, perché sportosi troppo dal davanzale mentre guardava incuriosito un elicottero (questa è sempre stata la versione fornita dalla Fobozzi), e lo ha detto con parole chiare alla inviata di Quarto Grado: “Lei lo ha buttato giù, ne sono sicuro. Non so perché … forse per vendetta verso di me”. L’uomo solo oggi per la prima volta, da quando il figlio è morto, ha potuto portare un fiore in cimitero sulla tomba del figlio, giacché in tutto questo tempo la Fabozzi glielo avrebbe vietato e impedito, anche con le minacce.

>>> LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI SUL CASO FORTUNA LOFFREDO

Ad inchiodare Marianna Fabozzi, oltre a compromettenti intercettazioni ambientali che smaschererebbero le sue menzogne, una supertestimone, la quale interpellata dalla trasmissione di Retequattro ha dichiarato che lei vide da uno specchio la Fabozzi prendere in braccio il figlioletto, sporgerlo dal balcone e lasciarlo cadere volutamente nel vuoto. A tradirla, inoltre, l’altezza del davanzale, irraggiungibile per un bimbo di nemmeno 4 anni.

Ciao Darwin 7 Madre Natura

Ciao Darwin 7, Madre Natura ultima puntata: torna Jenny Watwood

Isola dei Famosi 2016

Isola dei Famosi 2016: furiosa lite fra Paola Caruso e Jonas Berami