in ,

Fortuna Loffredo: picchiata in carcere la compagna del presunto orco Raimondo Caputo

Picchiata nel carcere femminile di Pozzuoli, dove è reclusa da ieri sera, Marianna Fabozzi, la compagna di Raimondo Caputo, il presunto stupratore e assassino di Fortuna Loffredo. L’intervento tempestivo della polizia penitenziaria ha scongiurato il peggio.

La donna aveva violato le disposizioni degli arresti domiciliari, rilasciando dichiarazioni ai giornalisti nonostante le fosse vietato, per questo nei suoi confronti ieri è stata disposta la custodia cautelare in carcere.

>>> LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI SUL CASO FORTUNA LOFFREDO

La Fabozzi è accusata di concorso in violenza sessuale ai danni di una delle figliolette. Al momento non si hanno altre notizie sull’aggressione subita in cella dalla donna che, lo ricordiamo, è anche madre del piccolo Antonio Giglio, morto un anno prima di Fortuna, nelle medesime circostanze, scaraventato dal balcone di casa, nel palazzo del Parco Verde di Caivano.

depilazione laser, depilazione laser costi, depilazione laser funziona, depilazione laser fa male, depilazione laser dove farla, depilazione laser viso, depilazione laser a casa, depilazione laser ascelle,

Depilazione laser: costi, come funziona e dove farla

Gianluca Grignani e quel flirt con Carmen Consoli: “Io sono scappato ma lei mi ha dedicato Narciso”