in ,

Fortuna Loffredo ultime notizie: presunti video di abusi sui bimbi venduti al Parco Verde

Ancora una sconcertante indiscrezione sul caso relativo ai fatti di Caivano, la misteriosa morte del piccolo Antonio Giglio e l’omicidio di Fortuna Loffredo. Spunta infatti la pista della pedopornografia e di presunti video e foto degli abusi inflitti ai bimbi del condominio, poi venduti intorno al parco Verde di Caivano.

Dell’ipotesi investigativa si legge ne Il Mattino, pista poi confermata dall’avvocato Paolino Bonavita, difensore di Raimondo Caputo, indagato per gli abusi e l’omicidio della piccola Fortuna, che dal carcere si dichiara innocente e cambia versione continuamente. Dopo la compagna, infatti, ora ha accusato del delitto di Chicca una delle sue amichette, figlia appunto di Marianna Fabozzi.

“Nel corso delle indagini difensive” – queste le parole del legale  – “ci siamo imbattuti in elementi che portano verso la pista della pedopornografia, gestita da una rete di pedofili nel parco Verde, capaci anche di depistare gli inquirenti, creare ad arte prove false e individuare come colpevoli persone che non hanno nulla a che fare con loro. Perché il business è davvero più remunerativo dello spaccio di droga”. Saranno ora gli inquirenti ad appurarne la fondatezza.

squadra antimafia 6 ottobre anticipazioni

Giulia Michelini Squadra Antimafia, Rosy Abate come Roberto Ardenzi di Distretto di Polizia: ecco le ultimissime

WorkAway: come fare a viaggiare gratis e conoscere una cultura lavorando