in

Foto cancellate da iPhone e smartphone Android: come recuperare immagini, video e file dal tuo device

Hai cancellato per sbaglio delle foto importanti sul tuo smartphone e ora non sai come fare per recuperarle? Calma e sangue freddo, se vuoi trovare una soluzione ai tuoi problemi continua a leggere qui.
Non sei un mago con il computer e ti intendi poco o zero di tecnologia ma non vuoi perdere le foto cancellate di recente sul iPhone o sul tuo smartphone Android? Puoi sempre scaricare un programma ad hoc per recuperare tutti i file, le immagini, i video e le foto a te care sul tuo smartphone senza richiedere l’aiuto di una persona esperta.
Un aiuto molto valido per scovare tutte le foto cancellate dal tuo device Android è Dr Fone, un software disponibile in versione trial (per usufruire di tutte le sue funzionalità è acquistabile la versione a pagamento) per tutti i profani di nuove tecnologie. Basterà infatti collegare il tuo iPhone o smartphone Android con un computer o un PC portatile per iniziare la procedura di recupero.

->SEGUICI ANCHE SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK UFFICIALE: URBAN TECH

In fase di installazione, il programma chiederà di scegliere la lingua, dopo di che, potrete cliccare su Installa e Termina. Dr Fone funziona solo in modalità debug, per questo motivo dovrai attivare alcune funzionalità nascoste sul tuo device selezionando su Impostazioni > Opzioni di sviluppo. Prima di entrare nella sezione dedicata agli sviluppatori di software, dovrai scegliere l’opzione Info sul telefono e premere su Numero build sette volte di seguito. Una volta sbloccato il device potrai collegare il tuo computer e seguire le istruzioni indicate dal software.

Un’altra applicazione utile per recuperare foto cancellate da smartphone è Dumpster. Il software è accessibile da mobile e permette di creare una raccolta di immagini, foto, video e file rimossi dalla memoria del proprio device. La stessa soluzione è proposta da DiskDigger, applicazione utile a scovare file immagine in formato .jpg e .png rimossi.
Come nel caso di Dr Fone e Dumpster, il software scandaglierà i dati contenuti del root alla ricerca dei file nascosti. Segnaliamo tra le migliori applicazioni anche Hexamob Recovery Lite e EaseUS MobiSaver Free; funzionano similmente a quelle viste sino a ora. Mediante sblocco del proprio device, permettono di recuperare foto non sovrascritte ma cancellate per sbaglio.
Come succede sempre in questi casi è bene non confidare nei miracoli ma, con un po’ di fortuna, l’80-90% delle foto vengono ripristinate e salvate in un’apposita cartella del proprio iPhone, smartphone Android o Mac. Semplice no?

Photo Credit: Shutterstock.com

app

WhatsApp web pc news: l’aggiornamento alla Beta 2.16.7.257 svela nuove interessanti funzionalità

Croazia – Portogallo 0-1 video gol, sintesi, highlights Euro 2016