in ,

Foto a nudo per il partner: 5 cose da evitare!

Sono finalmente riuscita a ritagliarmi una pausa pranzo con Marta. Aspettavo con ansia il mio hamburger: mi sono ritrovata un würstel. No, non sul tavolo… Sul cellulare della mia amica. Per l’esattezza non uno a caso, bensì quello del ragazzo che sta frequentando da qualche mese.

Beh? Che ne pensi?” sbandierando all’aria questo pezzo di carne cruda versione 2.0

Penso che prenderò una piadina”.

Eccomi lì, seduta al tavolo con Marta e Mr Penis. Riesco ad annoverare nella mia vita una quantità di errori compiuti imbarazzante. Grazie a Dio le foto versione “come mamma t’ha fatto” son riuscita a scamparle – più o meno. Forse forse, a pensarci meglio, qualche inciampo c’è stato… Con una delle pochissime relazioni serie e stabili del caso: ma penso di aver saggiamente tagliato la testa!

Funziona così. Complici la distanza, la famelica passione del momento, il fugace pensiero “tanto saremo insieme per sempre”, le budella aggrovigliate e chi più ne ha più ne metta, beh… Ci si ritrova col cellulare in mano cercando di risvegliare la Jessica Rizzo che c’è in noi, nel vano tentativo di immortalare quel famigerato “scatto d’autore” che spacceremo, in caso, per foto artistica. Bene.

Attenzione ad assecondare il vostro istinto allo stato puro, amici miei! E se proprio volete farlo, seguite almeno l’ABC:

  1. Non mostrate MAI (mai, mai e poi Mai!) la vostra faccia. Posso concedervi giusto la bocca, se proprio proprio non riuscite a farne a meno. Partiamo sempre coi migliori propositi, ma le storie nascono e – troppo spesso – finiscono. Ancora non potete sapere per colpa di chi, come e perché. Rabbia, gelosia, vendetta sono solo alcuni dei fattori che potrebbero scatenare il potenziale serial killer 2.0 insito nel vostro partner. Una foto di quel tipo postata sui social vi porterebbe al trasferimento immediato a Timbuctù!
  2. Evitate di mostrarle agli amici! Quelle foto altro non sono che la massima espressione di intima complicità col vostro partner. Non son state scattate per essere condivise, altrimenti le avrebbe postate direttamente su Instagram… Vi pare? E poi, ricordatevi sempre: il karma, in un modo o nell’altro, inevitabilmente vi consegna il conto, alla fine. A quel punto, evitate di prendervela se tutti i suoi amici non fanno che parlare del vostro fondoschiena: voi avete fatto altrettanto!
  3. Non siate i primi ad inviare foto di voi nudi come vermi se non ne avete a vostra volta almeno ricevuta una da parte sua: il sesso non è fatto di sensi unici. Non possiamo mai realmente sapere fino in fondo chi ci ritroviamo davanti, amici miei. Il solo pensiero di sapere che voi stessi siete in possesso di foto sue compromettenti potrebbe essere un ottimo incentivo a far sì che non sfoghi le proprie ire postandovi poi, in seguito, sui social. Si sa, no? Occhio per occhio…
  4. State lontani da Messenger e dalle e-mail!!! Quelli sono davvero i posti meno sicuri in cui condividere i vostri scatti di passione. Della serie “Capo! Ho controllato io la sua posta oggi dato che aveva degli impegni… Noto con piacere che la sua ragazza è in forma!” piuttosto che la mamma, alle prese col vostro pc dimenticato al pranzo domenicale, che sceglie di imparare ad utilizzare facebook…
  5. Prima di inviare i vostri “scatti d’autore” controllate 37167823948 volte il destinatario! Avete in mente whatsapp, quando state chattando con una vostra amica e improvvisamente vi trovate traslati in una nuova conversazione che si è inaspettatamente aperta nel pieno della vostra digitazione? Ecco. Forse il gruppo “Famiglia” potrebbe non apprezzare fino in fondo. Il vostro capo, magari, un po’ di più…

Ad ogni modo, amici miei, la verità è che ormai tutto viene memorizzato ovunque. C’è sto nuvolone di informazioni meglio noto come I-Cloud che non lascia ai ricordi nemmeno l’immaginazione! Non c’è una memoria predefinita, dico io? Non esiste un limite allo spazio massimo a disposizione? In tal caso, la foto del cactus del compagno di Marta l’ha consumato tutto. Questo è poco ma sicuro.

Suora rapina Milano

Roma, sparatoria a Pineta Sacchetti: notte di panico per i residenti

Calciomercato estero

Calciomercato Inter ultimissime: Perisic e Lavezzi, si prova a chiudere