in

Come fotografare modelle e modelli

Quando si decide di fotografare una persona che fa da modello occorre avere degli accorgimenti per ottenere delle buone immagini. L’interazione con il modello o la modella è fondamentale per la buona riuscita dello scatto, ma non è l’unico elemento di cui tenere conto. In questo genere di fotografia occorre avere in mente il messaggio da trasmettere. Serve anche avere prestabilito il tipo di modello/a che serve, la location dello scatto, l’orario, gli abiti e gli accessori che saranno necessari, oltre che le pose che si intende fare prendere al soggetto. Inoltre se si è deciso di scattare in luoghi chiusi occorrerà tener conto che serviranno delle fonti luminose per illuminare il soggetto. E’ importante sapere quante luci servono, dove metterle e come alimentarle. Il lato più difficile del lavoro con le persone è l’interazione. Modelli o modelle, professioniste e non vanno guidati dal fotografo. Occorre indicare loro le pose da prendere, l’espressione, dove guardare. Molto utile può essere spiegare alle persone da fotografare cosa si ha in mente  e cosa si vuole realizzare, in modo che anche loro possano contribuire con la loro fantasia, intuito o esperienza a posare in modo coretto. Davanti alla macchina può nascere una sorta di imbarazzo nelle persone che posano, soprattutto se non sono professionisti. Cercate di mettere i vostri soggetti a loro agio, qualche battuta non guasta e qualche chiacchiera non necessariamente legata al lavoro che si intende compiere può aiutare le persone a rilassarsi. Molto utile a volte è mettere un leggero sottofondo musicale. Infine è utilissimo fare vedere al soggetto come procede il lavoro, facendo vedere qualche immagine tra uno scatto e l’altro.

Pensioni flessibilità precoci e disoccupati

Pensioni 2016 news oggi: Ape, flessibilità e quattordicesima, le obiezioni di Cesare Damiano al Governo e a Tito Boeri

Coldplay tour Italia 2017

Coldplay tour 2017 in Italia: 10 curiosità che conoscerai se sei un vero fan