in

Fotografia Europea 2016 Reggio Emilia: circuito off, tema e mostre per viaggiare lungo la via Emilia

Per l’undicesimo anno consecutivo torna a Reggio Emilia Fotografia Europea, il festival pronto ad esplorare il mondo della fotografia a 360 gradi, attraverso un sorprendente programma di eventi che trasformerà la città emiliana in un accogliente salotto culturale.

L’appuntamento con il weekend inaugurale è da venerdì 6 maggio a domenica 8 maggio 2016, anche se avrete tempo fino al 10 luglio 2016 per ammirare le mostre firmate dai più autorevoli esponenti della scena artistica internazionale. Curiosi di conoscere alcuni nomi? Gabriele Basilico, Luigi Ghirri, Walker Evans.“La via Emilia. Strade, viaggi, confini”: questo il tema dell’edizione 2016, che omaggerà spazi, memorie e incanti di un percorso suggestivo, tutto da esplorare.

Perché scegliere di partecipare alle giornate inaugurali? Per incontrare i fotografi e partecipare alle visite guidate delle mostre, andando alla scoperta ora della via Emilia ora del mondo, attraverso immagini e racconti. Da non perdere gli appuntamenti “by night”: allo slogan “Come potete giudicar. Musica, parole, immagini lungo la via Emilia degli anni ’60” si fa festa venerdì 6 maggio, mentre il giorno successivo vengono riproposti, sempre in orario serale, le sonorità della “Disco Emilia Old School”.

SCOPRI TUTTE LE IDEE DI VIAGGIO SU URBAN POST!

Anche quest’anno il circuito “off” offre un incredibile numero di occasioni, da scoprire tutte nel programma completo: dalla collettiva “La Strada dei Poeti” al progetto espositivo sugli autoritratti di quindici artisti emiliani, dalla mostra dedicata al Centro di Salute Mentale di Correggio agli archivi storici dell’Unicef, fino ad arrivare ai gruppi “on the road” che raccontano la via Emilia.

Vi abbiamo convinto a partecipare? Entro il 6 maggio è possibile acquistare il biglietto online al costo eccezionale di 10 euro (cui vanno aggiunti 1,50 euro di prevendita). Venerdì 6 maggio dalle ore 19-21 ingresso gratuito per tutti; normalmente biglietto intero a 15 euro, ridotto 12 euro; ingresso gratuito per ragazzi entro i 12 anni, disabili e accompagnatori, soci Icom e giornalisti accreditati.

Se amate la cultura e l’arte, approfittate dell’occasione per visitare Reggio Emilia: meritano di essere scoperti il complesso monastico dei Chiostri di San Pietro, con la sua suggestiva struttura architettonica, e lo spazio espositivo di Fondazione Palazzo Magnani. Tra una mostra e l’altra, concedetevi una pausa appetitosa: siamo certi che la cucina emiliana con vi deluderà…

In apertura: foto tratta dalla pagina Facebook ufficiale di “Fotografia Europea”

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

Palio a Ferrara eventi 2016

Palio di Ferrara 2016: programma e date per tuffarsi nel Rinascimento, tra spettacolo e cortei storici

Riccardo Scamarcio GOSSIP

Riccardo Scamarcio gossip: l’attore bacia un’altra? Love story finita con Valeria Golino