in

Fotografia: il ritratto

I generi fotografici sono molti ed estremamente diversi tra di loro, oggi parlerò di uno dei più diffusi, conosciuti e praticati anche da chi non è appassionato di fotografia: il ritratto. Con ritratto si intendono quelle fotografie che riproducono la fisicità di una persona e nel contempo ne forniscono elementi relativi alla personalità, status sociale, impiego e molto altro ancora. Il ritratto, semplificando, rappresenta l’anima e la carne della persona fotografata.

 

Realizzare un ritratto è difficile, proprio perché queste fotografie, oltre a mostrare l’individuo, devono nel contempo raccontare qualche cosa che lo riguarda. Il primo scoglio da superare è l’imbarazzo di chi stiamo ritraendo. Cerchiamo di metterlo a suo agio, parliamo, facciamo qualche battuta, chiediamo informazioni, e cerchiamo di creare una sorta di feeling. Una volta rotto il ghiaccio possiamo iniziare a scattare. In fase di scatto abbiamo principalmente due vie da seguire: o indichiamo al soggetto la posa che vogliamo assuma, oppure lo lasciamo libero di fare quello che vuole e ci teniamo pronti a cogliere al volo la fotografia vincente. Sono entrambe due vie efficaci, la scelta sta alla vostra attitudine personale, ed alle reazioni del soggetto.

 

il ritratto può essere ambientato o meno, ritengo sia più facile raccontare qualche cosa dell’interiorità della persona se la si fotografa nel suo ambiente piuttosto che in un luogo asettico. L’ambiente se scelto con cura offre molte indicazioni sulla persona ritratta e questo aiuta a rendere la vostra fotografia una storia più leggibile. Immaginate di dover fare un ritratto ed un amico scrittore, cantante o sportivo, penso che vi sarebbe più facile raccontare “l’uomo” calandolo in un contesto preciso: lo studio con la macchina da scrivere, la sala prove con gli strumenti musicali, la palestra, piuttosto che realizzare le foto in studio con fondale bianco, o in un ambiente neutro, come una anonima strada di città.

 

Space Jam 2, Michael Jordan e la sua eredità: “Vorrei vedere Blake Griffin”

Cristiano Ronaldo su Instagram mostra lo smalto nero sulle unghie dei piedi, un ‘regalo’ di Cassandra Davis?