in ,

Frana blocca la superstrada Lecco-Sondrio, code chilometriche per il rientro dalla Valtellina

Un pomeriggio infinito. Tornando verso Lecco dalla Valtellina, a Piantedo, prima delle gallerie, la polizia blocca il traffico. “C’è’ stata una frana, è tutto bloccato”, ripete un agente deviando pazientemente il traffico. I mezzi pesanti finiscono tutti sulla SS. 340 Regina, quella che percorre il lago di Como “dall’altra parte” . Il panorama è eccellente, ma la strada in alcuni punti è davvero stretta, impossibile farci passare due camion contemporaneamente.

Il flusso di traffico è troppo alto perché la 340 possa sopportarlo senza conseguenze; risultato 2-3 ore di coda, tra poliziotti, vigili e carabinieri che comunicano contemporaneamente con radio e cellulari per evitare un intasamento definitivo e autisti di professione che sfiorano balconi e alberi con i loro bestioni per cercare di uscirne il prima possibile, il mercoledì pomeriggio post pasquale per chi veniva da o doveva tornare in Valtellina è stato decisamente traumatico. In tutto questo, ha confortato una forte presenza delle forze dell’ordine in strada, il cui compito a dirla tutta è stato davvero ingrato.

Written by Andrea Paolo

48 anni, nato in provincia di Reggio Calabria, emigrato negli anni '80 al nord, è laureato in scienze politiche. Ha lavorato come ricercatore all'estero e studia da anni la criminalità organizzata. Per UrbanPost si occupa di news di cronaca e di gossip sui personaggi del mondo dello spettacolo.

Chi vuol essere l’Anticristo? breve panoramica discutibile sui tentativi più grotteschi

5 qualità per essere dipendenti di Google

Diventare un dipendente Google: servono 5 qualità