in ,

Francesco Renga Guardami Amore, l’inedito anticipa l’uscita di “Scriverò il tuo nome”: le news sul tour 2016

Da venerdì 11 marzo è disponibile negli store ed ascoltabile sulle varie frequenze radiofoniche il nuovo singolo di Francesco Renga, artista e cantautore italiano prossimo a pubblicare il suo settimo lavoro discografico. “Guardami amore” è il singolo etichettato dalla “Sony Music” con cui il cantautore italiano anticipa l’uscita di “Scriverò il tuo nome”, album disponibile a partire da giorno 15 aprile.

Renga ritorna sulla scena musicale a due anni dalla pubblicazione di “Tempo Reale”, un album che gli ha consentito di conquistare diversi premi oltre ad aver conquistato il disco di platino. “Guardami amore” è stato scritto a quattro braccia: ad aiutare Francesco Renga nella composizione di questa traccia il cantautore Tony Maiello, vincitore delle “Nuove Proposte” nell’edizione 2010 del Festival di Sanremo. L’artista napoletano ha realizzato diversi brani del prossimo disco in uscita dal titolo “Scriverò il tuo nome”.

Il video-clip di “Guardami Amore” è ambientato nella Monument Valley, zona incastonata tra Utah ed Arizona in una scena tipicamente da “far-west” americano. Renga ha voluto commentare sul proprio profilo Facebook l’inizio di questa nuova avventura ringraziando tutti per il supporto: “Questa nuova avventura è cominciata – ha scritto il cantautore italiano – finalmente vi sento e vi guardo tutti. Grazie mille per il sostegno.” Per quanto riguarda il tour 2016 di Francesco Renga attualmente confermata soltanto una tappa: il 15 ottobre 2016 al “Mediolanum Forum” di Assago e  i tagliandi sono acquistabili su Ticketone con un costo a partire da 30 euro. Per chi volesse usufruire del consueto “Gold Package”, invece, la spesa aumenta di parecchio con biglietti valutati 200 euro.

Domenica Live diretta

Domenica Live oggi ospiti: Francesco Facchinetti e Annalisa Minetti

meningite, meningite vaccinazioni, meningite bambini, meningite vaccinazioni bambini, meningite vaccino,

Meningite bambini vaccinazioni: come e quando farle