in ,

Francia, auto contro militari alle porte di Parigi: sei feriti fra cui due gravi

In Francia un auto è piombata volontariamente contro un gruppo di militari impegnati nell’operazione antiterrorismo.  Il tutto è avvenuto a Levallois-Perret, alle porte di Parigi. La città è la sede della divisione nazionale antiterrorismo francese ed è quindi un obiettivo importante ed altamente simbolico.  Sei sarebbero, almeno secondo le prime news, i militari feriti. Due di loro sarebbero in gravi condizioni e si troverebbero all’ospedale militare di Percy-Clamar. Nessuno di essi, però, pare essere in pericolo di vita.  Il colpevole di tale atto, secondo alcune fonti, sarebbe tuttora in fuga a bordo di una Bmw.

A parlare di un “atto indubbiamente deliberato” è stato lo stesso sindaco di Levallois-Perret. Patrick Balkany, intervistato da BFM-TV, ha reso noto che erano le otto del mattino quando l’auto incriminata ha accelerato “molto velocemente“, travolgendo il gruppo  del trentacinquesimo reggimento di fanteria. Gérard Collomb, ministro dell’Interno, ha convocato una riunione d’urgenza per seguire gli sviluppi della situazione.

Le dinamiche dell’incidente sono in fase di accertamento. Per ora le forze dell’ordine francesi non si sentono di escludere, almeno per ora, alcuna pista: “Nulla è escluso: un atto terroristico, il gesto di uno squilibrato o un semplice incidente stradale“. Nel quartiere di  Place de Verdun, il luogo dove i militari sono stati investiti, è stato delineato un perimetro di sicurezza ed ora vi è un grande spiegamento di forze.

Consigli Fantacalcio Serie A 2017 – 2018: chi prendere e chi evitare all’asta, tutte le dritte ruolo per ruolo

citylife district milano offerte di lavoro

CityLife Shopping District Milano: oltre 1000 posti di lavoro, offerte per addetti vendita e store manager