in ,

Francia, Charlie Ebdo: i fratelli Kouachi, sepolti di nascosto e separati, ecco dove

I fratelli Said e Cherif Kouachi, responsabili della strage alla sede dell’editoriale Charlie Ebdo, sarebbero stati sepolti in Francia, non insieme, in tombe senza nome, e di nascosto. Il tutto è accaduto nella notte. Nessun cimitero li voleva a causa dei terribili crimini dei quali si sono macchiati, così, oltre il calar del sole,  Said, il più grande, 34 anni, è stato sepolto a Reims, nel cuore della Champagne, nord di Parigi.

Al terrorista, nonostante il disappunto e il rifiuto di Arnaud Robinet, sindaco, che aveva dichiarato di non volere la sepoltura in città, per evitare che la stessa si trasformasse in un mausoleo per criminali internazionali, che, tuttavia, da un certo tipo di persone potesse essere identificato come luogo di riposo di un martire, è stata assegnata una tomba senza nome, in un cimitero non identificato. Lo Stato francese ha deciso che all’attentatore dovesse essere riconosciuto il diritto alla sepoltura in quanto abitava in quella città da due anni.

Cherif, invece, il minore, è stato seppellito nel settore musulmano del cimitero di Gennevilliers, nella banlieue di Parigi, su richiesta della compagna. La coppia viveva nella cittadina da 2 anni, e il sindaco Patrice Leclerc, seppur contrario, ha dovuto cedere all’istanza della donna per evitare ulteriori polemiche. “Non ho scelta“, ha spiegato, “come tutti i sindaci preferirei evitare di seppellire un terrorista nel mio Comune, ma mi limito ad applicare la legge”.

 

selvaggia lucarelli facebook

Belen Rodriguez, Alessia Marcuzzi, Selvaggia Lucarelli: domenica senza Facebook?

Amici 15 casting

Amici 14: al via il concorso Video Talent Vodafone Amici per giovani videomaker