in ,

Francia, rivolta detenuti: appiccato incendio nel carcere di Vivonne

Francia, rivolta dei detenuti, ieri sera dopo le 22, nel carcere di Vivonne, vicino a Poitiers: circa 60 persone (sarebbero 187, in tutto, i detenuti nel penitenziario francese) avrebbero occupato una parte della prigione appiccando un incendio dopo essere riuscite a sottrarre le chiavi delle celle alle guardie carcerarie.

A darne notizia Le Figaro: le fiamme sarebbero state già sedate grazie all’intervento dei pompieri e – come riportano fonti ufficiali – nella rivolta non sarebbero stati presi ostaggi, né vi sarebbero feriti tra i detenuti e le guardie.

“Due detenuti hanno aggredito un sorvegliante e sono riusciti a sottrargli il mazzo di chiavi con cui hanno aperto tutte le altre celle del secondo piano dell’edificio” – questa la ricostruzione della dinamica dei fatti fornita dalla stampa francese – “mettendo a fuoco le passerelle e l’atrium”.

Pensioni 2017 news Ape, giovani e donne, riparte oggi il confronto Governo-sindacati

Pensioni 2016 news oggi: Ape, precoci e usuranti, come Tommaso Nannicini riforma la legge Fornero

Diretta Atalanta-Juventus dove vedere in tv e streaming

Juventus – Siviglia: probabili formazioni e ultime news Champions League 2016-2017