in ,

Francia: si possono devolvere giorni di ferie per aiutare i colleghi in difficoltà

Il Senato francese ha approvato la proposta di legge che permette di regalare alcuni giorni di ferie ai colleghi che hanno dei figli malati gravemente. Questo consentirà a loro di poter stare di più vicino ai propri figli, è un gesto enorme di volontariato.

proposta di legge

Il testo di legge si è ispirato ad una storia realmente accaduta, quella di Cristophe. I dipendenti di un’azienda della Loira erano riusciti a raccogliere 170 giorni di ferie pagate, da poter dare al loro collega Cristophe Germain, che ormai aveva esaurito i suoi permessi, per riuscire a stare vicino e prendersi cura di suo figlio Mathys, 11, malato di cancro al fegato terminale. 

Un suo collega “Chiesi a Cristophe come potessi aiutarlo, di cosa avesse più bisogno. Non soldi, ma tempo da passare con suo figlio”. Così idearono una raccolta di giorni di ferie e gliela donarono. Da questo episodio è arrivata la legge, si chiama “loi Mathys”, e “tutti i dipendenti, pubblici e privati, col consenso del datore, di cedere i diritti o parte di essi su permessi e ferie retribuite in favore di una lavoratore con un figlio con meno di 20 anni affetto da una malattia, un handicap o vittima di un incidente di gravità tale da rendere indispensabile una presenza o cure costanti”.

Berlusconi primo giorno di servizi sociali, gli gridano “Vai a San Vittore”

Sfide facebook

Stasera in Tv: il talent “Si può fare”, Alex Zanardi conduce “Sfide”, la cronaca nera di “Quarto Grado” e “Il tempo del coraggio e dell’amore”