in ,

Frequentare uno scrittore: i 10 consigli da seguire

Si sa che gli scrittori molte volte hanno un fascino irresistibile, ma non è sempre facile rapportarsi con loro, anzi! Ecco qualche consiglio utile che mira ad aiutare chi decide a tutti i costi di frequentare uno scrittore. 10 Consigli utili, secondo una lista stilata da BuzzFeed.

10 consigli utili scrittori

1. Portatelo in un bar – Gli scrittori amano i bar. Adorano il caffè, perché gli permette di rimanere svegli e di avere più tempo per scrivere; agli scrittori piace far finta che le loro vite siano simili ai loro romanzi, molte scene di romanzi famosi sono proprio ambientate in questi luoghi. 2. Siate oneste sul vostro autore e libro preferito – Mai inventarsi un altro autore o genere, lo scrittore lo capisce subito e riesce ad intuire anche che lo volete conquistare. Renderà tutto più difficile. 3. Accettate il fatto che scriverà di voi – Senza punti né unti. 4. Accettate il fatto che scriverà di voi e che potrebbe non piacervi – Segue il punto 4.

5. Se uno scrittore vi mostra il suo lavoro, sono due le cose che vuole da voi: critica e supporto. Basta accontentarlo! 6. I giovani adulti illuminati, come Harry Potter, sono sempre una zona sicura – Quando non si sa di che cosa parlare, un giovane adulto illuminato è sempre la soluzione ideale. Dovete saperne parlare, però. 7. Impara il giusto equilibrio tra l’incoraggiarli e il farli sentire ancora più infelici – Fondamentale, ribadiamolo, fondamentale. 8. Gli scrittori sono come cavalli: non dovrebbe esserti concesso di averne uno finché non sei in grado di offrirgli molto spazio – “Gli scrittori scrivono, e scrivere porta via molto tempo. Non rimaneteci male se il vostro scrittore non potrà uscire con voi qualche volta, o viene a letto un po’ tardi, o si dimentica di chiamarvi. Detto questo, è vero anche che esiste una linea sottile tra il prendersi il tempo necessario per lavorare e l’essere un odioso, il che ci porta al prossimo punto.”

9. Non lasciare che se la cavi solo perché è un odioso – Solo perché fa di mestiere lo scrittore, non significa che sia doveroso sopportare più del dovuto. L’arte di scrivere come scusa del comportamento, non va bene. Deve esserci comunque la responsabilità delle proprie azioni. (Zero giustificazioni) 10. E finalmente, preparati per essere amata – Come amano il loro libro, riescono ad amare follemente anche una donna/un uomo. Bisogna esserne consapevoli.

Laura Pausini, il ricordo della nonna scomparsa su Facebook: “Eri tu la vera rock star”

luisa ranieri dichiarazioni suora

Luisa Ranieri suora mancata: “Volevo diventarlo, poi ho capito che ero bella”