in

Frigorifero: gli alimenti che devono starne fuori

Ci sono alcuni alimenti che non vanno d’accordo con il frigorifero, possono salutarlo per qualche istante, ma non possono dimorare a lungo nel suo spazio. Perdono l’aroma, non diventano maturi, fanno la muffa o diventano molto amari. Vediamo quali sono.

cambiare l'aroma

L’aglio – diventa morbido, fa i germogli e alla fine la muffa. Può stare in frigorifero, ma dentro ad una vaschetta, non va lasciato in libertà. Il basilico – dopo poche ore appassisce, meglio tenerlo direttamente in una tazza con un po’ di acqua. Il pane – perde totalmente la sua freschezza, piuttosto si mette in freezer a congelare, ma pane e frigorifero non sono amici.

Le patate – l’amido delle patate diventa zucchero perché il freddo lo trasforma, molto meglio scegliere un luogo buio e fresco. Il caffè – assorbe completamente gli odori degli altri alimenti, per conservare il suo deve stare ben lontano dal frigorifero. La cipolla – fa la muffa, come l’aglio e perde la sua umidità. Le banane – perdono il loro sapore naturale, si altera. Tutti gli agrumi, tranne i limoni – cambiano il loro sapore e diventano amari. Il miele – al freddo del frigorifero può cristallizzarsi.

Seguici sul nostro canale Telegram

Dog welcome

Rimini, “Dog no problem”: la prima spiaggia per soli cani accompagnati dai padroni

Luiz Felipe Scolari facebook

Brasile 2014: Felipe Scolari, il ct del Brasile e l’evasione fiscale