in ,

Frittelle di Carnevale veneziane: la ricetta originale per prepararle al forno e fritte

Frittelle di Carnevale veneziane, ricetta originale: dolce nazionale della Repubblica Serenissima

Non un dolce qualsiasi per Venezia; in città infatti le frittelle di Carnevale, o fritole come sono chiamate in questa zona, furono nominate dolce nazionale della Repubblica Serenissima tale fu il loro successo in tutto il Veneto e il Friuli fin dalla storia più antica. Oggi si tratta, insieme alle chiacchiere, forse del dolce più celebre del periodo di Carnevale. Vediamo insieme come è possibile prepararle in casa.

=> Volete essere sempre aggiornati? Seguiteci anche sulla nostra pagina Facebook!

Frittelle di Carnevale veneziane, ricetta originale: gli ingredienti e la preparazione

Partiamo dagli ingredienti necessari per le frittelle di Carnevale veneziane: 400 gr di farina 00, 300 ml circa di latte tiepido, 30 gr di lievito di birra fresco, 60 ml di acqua tiepida, 3 cucchiai di zucchero semolato, 2 uova, 2 cucchiai di rum, la scorza di un limone, 1 pizzico di sale, olio di arachidi per friggere e zucchero semolato per cospargere le frittelle di Carnevale dopo la cottura.

La preparazione: iniziare sciogliendo il lievito di birra nell’acqua tiepida in un bicchiere. Nel frattempo in una ciotola unire la farina allo zucchero e alla scorza di limone, a questo punto unire il lievito di birra sciolto e cominciare a mescolare con una frusta. Aggiungere quindi il rhum e amalgamare il tutto. In un’altra terrina sbattere le uova con un pizzico di sale e aggiungerle al composto. Da ultimo unire il latte poco alla volta mescolando. Quindi coprire il composto con della pellicola trasparente e lasciarlo lievitare per circa un’ora e mezza: il volume dovrà essere circa raddoppiato. A questo punto può iniziare la cottura; scaldate l’olio di arachidi molto bene in una padella e una volta raggiunta la temperatura versatevi a cuocere le frittelle aiutandovi con un cucchiaio. Doratele per bene sia da un lato che dall’altro, poi fatele scolare su un foglio di carta assorbente. Infine, ancora calde, fatele passare nello zucchero semolato e servitele in tavola.

=> Non solo frittelle: scoprite come preparare in casa le chiacchiere di Carnevale!

Se friggo ancora svengo ? #carnival #sweets #fritole

Una foto pubblicata da ?Davide? (@davidecros) in data:

Frittelle di Carnevale veneziane, ricetta originale: la versione al forno e tutte le farciture più golose

I più salutisti devono sapere che, con lo stesso impasto delle tradizionali frittelle di Carnevale veneziane, è possibile creare dei dolcetti cotti al forno. Il segreto sta nel versare il composto in uno stampo a palline e infornare a  160° per circa 15 minuti in forno ventilato: più leggere e soffici, ecco quindi pronte con una spolverata di zucchero a velo le frittelle al forno. Da ultimo ma non meno importante è possibile preparare le frittelle di Carnevale veneziane, quindi fritte, con tante farciture diverse, tutte estremamente golose. Tra le più conosciute c’è certamente la versione con le uvette, da aggiungere all’impasto prima di metterlo a friggere (ricordate di lasciare un’oretta a mollo l’uvetta in acqua per ammorbidirla). Apprezzatissima però anche la versione con i pinoli, sempre da aggiungere all’impasto. Infine i più golosi potranno preparare le frittelle di Carnevale farcite con la crema pasticcera, da inserire nei dolcetti dopo la cottura con una sac a poche da pasticcere.

Calciomercato Gabbiadini Napoli

Calciomercato Napoli, Gabbiadini – Southampton è ufficiale: ADL accetta l’offerta più bassa, i dettagli

Moto GP 2017 Suzuki nuove moto, la presentazione con Iannone e Rins