in ,

Friuli indipendente, referendum online ad ottobre

Friuli indipendente? Sarà il popolo del web a deciderlo attraverso un referendum online, a partire dal 1° ottobre 2014.

referendum online

Sembrava che dopo la Lombardia e il Veneto non volesse provarci più nessuno, invece ecco in arrivo la conferma della notizia diffusa dal Messaggero Veneto lo scorso 4 aprile: il referendum digitale, così come deciso in questi giorni dalle correnti indipendentiste delle associazioni Parlament Furlan e Republiche dal Friûl riunitesi ad Azzano Decimo, avrà inizio il 1° ottobre 2014 e resterà aperto ai votanti sul sito www.plebiscitofriulano.eu per un mese, fino al 31 ottobre (anche se, attraverso appositi certificatori, potranno accedere al voto anche coloro che non utilizzano il web). La votazione è aperta a quanti hanno radici nel Friuli doc, compresi i friulani che risiedono all’estero, con l’esclusione dei triestini.

E mentre il comitato promotore promette uno “Stato snello, leggero e poco costoso”, è già stato predisposto un organo di rappresentanza, che in caso di successo avvierà un percorso verso l’autodeterminazione dello stato friulano. Sempre online sarà possibile esprimere la preferenza sulla futura capitale.

(fonte: Messaggero Veneto; autore dell’immagine principale: Aurelio Candido, da Flickr.com)

 

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

striscia di gaza ultime notizie

Gaza, l’Onu chiede di cessare il fuoco: morti 500

il segreto

Jonas Bermudez Ramirez, Il Segreto: sogna una fidanzata italiana e di lavorare con Roberto Benigni