in ,

Friuli-Venezia Giulia, disagi pendolari: carrozze dei treni chiuse perché la Regione vuole risparmiare

Lunedì 21 luglio 2014 i pendolari della tratta Venezia-Trieste hanno ricevuto una triste comunicazione dalla Regione Friuli-Venezia Giulia: due carrozze dei treni rimarranno chiuse in maniera permanente perché l’ente deve risparmiare.

Friuli Venezia Giulia chiusura convogli 2014

Anche se le altre sei carrozze dei diciotto treni regionali che circolano ogni giorno dovessero essere piene, non è permesso accomodarsi a bordo di quelle sbarrate, a meno che non si voglia scendere prima dell’ingresso in Friuli, all’altezza di Portogruaro.

Mentre i pendolari si dichiarano pronti a dare battaglia, l’assessore alle infrastrutture Mariagrazia Santoro, a cui è già stato chiesto un incontro, ribadisce che i cittadini non subiranno disagi dall’intervento, che si è rivelato necessario ai fini del contenimento delle risorse regionali. Intanto anche Trenitalia denuncia il caso come un unicum sul panorama nazionale.

L’ennesimo disagio, insomma, che si somma all’obsolescenza dei convogli e ai ritardi che hanno già messo a dura prova la pazienza dei pendolari friulani.

(fonte: Messaggero Veneto)

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

aereo abbattuto ucraina

Aereo abbattuto Ucraina, Shakthar Dontsk vince la coppa nonostante ammutinamento

conduttori

Leonardo Pieraccioni e Maurizio Battista nuovi conduttori di Striscia la Notizia