in ,

Frosinone, migrante viaggia per 400 km legato sotto un tir: salvo per miracolo

Salvato in extremis dalla Polizia Stradale di Frosinone un giovane profugo di origine afghana che, agganciato con delle cinghie sotto un tir partito da Brindisi, ha percorso 400 Km sulla A1.

A segnalare l’accaduto alle forze dell’ordine alcuni automobilisti in transito che si erano accorti del ragazzo: quando il camion è stato fermato, il giovane era letteralmente stremato e sporco di fuliggine. Secondo quanto è trapelato, il tir sarebbe stato bloccato sulla A1, mentre percorreva la Roma-Napoli in direzione nord. Era arrivato in Italia dalla Grecia.

Il fatto è accaduto ieri pomeriggio 22 agosto. Il migrante, di età compresa fra i 16-17 anni, ha dichiarato di essere afghano. Tratto in salvo, è stato poi ricoverato per accertamenti e già di messo. Intanto è stato aperto un fascicolo di inchiesta: si sta cercando di verificare l’eventuale coinvolgimento dell’autista. A bordo del mezzo pesante partito da Brindisi c’erano due autisti stranieri, al momento oggetto di indagine.

Elena Bonelli intervista

Dallo Stornello al Rap, Elena Bonelli intervista esclusiva: “sono la mecenate della canzone romana”

Michael Jackson 7 anni morte

Michael Jackson morte, parla Conrad Murray: “Mi hanno incastrato, vi dico tutto sulla sua morte”