in ,

Funerali Vittorio Casamonica: scuse dei parenti al Papa, ma solo per la canzone del Padrino

Ripresi dalla stampa internazionali e trend indiscusso di oggi sui social, i funerali di Vittorio Casamonica sono destinati a far discutere ancora per molto. Come se non bastasse lo sfarzo eccessivo, a complicare la situazione dei Casamonica sono le ultime dichiarazioni al Corriere dei familiari del boss, i quali si sono scusati per la vicenda direttamente con il Vaticano, ma soltanto relativamente ad un dettaglio.

“Noi possiamo chiedere scusa al Papa e al Vaticano forse solo per aver messo una canzone che magari non andava bene”, hanno commentato i familiari di Vittorio Casamonica sulle pagine del Corriere. La canzone a cui si riferiscono e che ha destato non poche polemiche è la colonna sonora del film “Il Padrino“, sulle cui note il feretro di Casamonica è stato accolto nella chiesa di San Giovanni Bosco per le esequie religiose.

Difesa ad oltranza da parte della famiglia Casamonica nelle ultime ore. Il nipote di Vittore Casamonica, Luciano Casamonica, ha infatti rilasciato una significativa dichiarazione: “Noi non siamo mafiosi e Vittorio non era un boss. Quando se ne va qualcuno soltanto Dio giudica, non la politica“.

 

Written by Rosaria Cucinella

Nata nella ridente Sicilia, 21 anni e tanta passione per la scrittura ed il giornalismo online. Amo la cucina, la primavera, i red carpet della gente famosa e i film d'azione. Mi piace la moda ma paradossalmente non amo seguirla: la lunaticità comanda anche il mio stile...

immigrati salvini

Emergenza immigrati, Matteo Salvini: “Accogliamoli nelle piattaforme Eni in disuso”

Ligabue 10 curiosità

Ligabue concerto 2015: il 22 agosto a Melpignano per la notte della taranta