in

Funghi e tartufi, le sagre del 2014: date, eventi e itinerari per buongustai

Si sa che l’autunno è anche sinonimo di funghi e tartufi. Se siete alla ricerca di una sagra o di un evento per gustare le delizie del sottosuolo, state leggendo l’articolo che fa al caso vostro. Da settembre a novembre la regione Emilia-Romagna propone un ricco cartellone di appuntamenti per provare ricette succulente e trascorrere weekend piacevoli all’insegna del buon gusto.

Fino al 14 settembre 2014 sarà Sant’Agostino, in provincia di Ferrara, ad ospitare la Sagra del tartufo del Bosco della Panfilia: oltre a gustare il meglio della produzione locale, i partecipanti potranno visitare mercatini ed assistere a spettacoli musicali e comici. Domenica 14 è in programma un’ultima escursione in compagnia di un tartufaio esperto per andare a caccia del raffinato tubero.

Wine & food, divertimento e spettacolo sono le parole d’ordine della Fiera nazionale del fungo porcino di Albareto, che dal 12 al 14 settembre riempirà di degustazioni, corsi di cucina, musica e mostre le strade e le piazze del borgo immerso nell’Appennino parmense; la sagra è una buona occasione anche per provare i prodotti tipici della Langhe, approdati in Emilia grazie al gemellaggio con la fiera di Alba dedicata al tartufo bianco.

sagre tartufo autunno 2014

La festa del tartufo continua nel bolognese, a Castel del Rio, nei weekend del 13-14 e 20-21 settembre: anche qui a farla da padrone saranno ricette raffinate che avranno come ingrediente principe il gustoso tubero. Il weekend del 19-21 settembre porterà divertimento e buon cibo anche in provincia di Piacenza, a San Giorgio Piacentino, in occasione della Fiera del Fungo e Palio del Fungaiolo e nell’Appenino parmense a Borgo Val di Taro per la Fiera del fungo di Borgotaro IGP: qui i festeggiamenti riprenderanno il 27 e 28 settembre, tra degustazioni e ospiti speciali, come lo chef stellato Michele Cannistraro, approdato direttamente da Masterchef Italia.

A Fanano, nel cuore dell’Appennino bolognese , è attesa la Festa del fungo il 27-28 settembre, dove si terrà anche una mostra di funghi freschi per conoscerli più da vicino. Voglia di tartufo bianco? Non dimenticatevi di visitare Sant’Agata Feltria, il grazioso borgo riminese che tutte le domeniche del mese di ottobre farà da location alla grande Fiera nazionale del tartufo bianco pregiato: un’occasione unica per tutti i buongustai, che oltre a tartufo e funghi potranno scoprire molte altre leccornie del territorio.

In Romagna il 19 e il 26 ottobre si festeggia anche la 48esima fiera del re della tavola: questa volta sarà Dovadola, nell’entroterra forlivese, ad ospitare stand, mostre e giostre. Protagoniste della sagra deliziose tagliatelle, al ragù o al tartufo, sempre da innaffiare con un corposo calice di Sangiovese.

A fine ottobre si ritorna a festeggiare in Emilia: torna a Mesola il tradizionale appuntamento con Sapori d’autunno, una full immersion di tre giorni – dal 31 ottobre al 2 novembre – in cui visitare mercatini e gustare prelibatezze. Senza dimenticarsi di visitare il territorio, approfittando delle escursioni gratuite per scoprire i boschi e il Castello estense, o per visitare il Po in battello.

Cosa aspettate a organizzare un itinerario in Emilia-Romagna? Visitata il portale ufficiale per scoprire tutte le offerte!

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

Napoli Calcio domenica 14 settembre

Napoli-Chievo Verona domenica 14 settembre probabili formazioni

napoli ultime notizie cronaca

Funerale Davide Bifolco a Napoli quartiere Traiano: folla e madre ha un malore