in

Funghi: si apre la stagione, le 10 regole per una raccolta sicura

Con oltre un mese di anticipo è iniziata la stagione dei funghi, complici le frequenti piogge che hanno accompagnato le scorse settimane. Ma, che siate più o meno esperti, quando si parla di “funghi” vi è una sola regola, stare sempre all’erta. Al fine di scampare il pericolo di un’intossicazione alimentare o altro durante la raccolta, la Guardia Forestale ha stilato un vero e proprio decalogo utile per quanti si dilettano nella raccolta dei funghi, ricordando che in caso di necessità è possibile servirsi del 1515, il numero di Emergenza Ambientale del Corpo forestale dello Stato.

raccolta funghi decalogo per la sicurezza

Prima regola: in caso di dubbi sul raccolto, bisogna sempre effettuare un controllo presso gli Ispettorati Micologici o l’Azienda Sanitaria Locale. Il raccolto giornaliero non deve poi superare mai 3 kg per persona. Nella raccolta è meglio evitare l’utilizzo di rastrelli o uncini. Il trasporto dei funghi raccolti deve avvenire per mezzo di contenitori rigidi e ben areati, come cesti in vimini, e mai con sacchetti di plastica. Una volta raccolto, il fungo va pulito sul posto rimuovendo residui di rami, foglie e terriccio per garantire la sua integrità.

Anche l’attività di raccolta può nascondere alcuni rischi, dai quali occorre guardarsi bene. E’ per questo motivo che è fondamentale comunicare sempre a qualcuno i propri spostamenti prima di intraprendere l’escursione. Evitate poi di inoltrarvi da soli nel bosco e assicuratevi la presenza di un compagno, che potrebbe garatire un primo soccorso. E’ buona regola documentarsi sull’itinerario e scegliere i percorsi adatti alle proprie abilità fisiche, oltre che consultare sempre, prima della partenza, i bollettini meteorologici ed osservare costantemente l’evoluzione delle condizioni meteo. infine si raccomanda di scegliere l’abbigliamento e l’attrezzatura adatta all’impegno e alla lunghezza dell’escursione.

Elementary su Rai2

Programmi tv stasera: Elementary, La Grande storia, Letters to Juliet, Atto di forza, Fantozzi – Il ritorno, Crozza a colori e Catfish: falsa identità

Scarlett Johansson traditrice incallita: “La monogamia? Non è obbligatoria”