in ,

Fuorisalone 2016 Milano, eventi: ecco le 3 zone ricche di feste ed happening, andate qui

Volete immergervi nella Design Week 2016 milanese? Oltre al Salone del Mobile, evento storico di prestigio internazionale, Milano durante questa settimana è letteralmente costellata di eventi paralleli – alcuni anche di ottimo livello – che celebrano il design con una serie di happening, feste ed esposizioni a tema: si tratta del Fuorisalone, ovvero tutto ciò che avviene fuori dal palcoscenico istituzionale sito a Rho Fiera.

Per restituire la misura della portata dell’appuntamento sono in cantiere circa 1.200 eventi e ben 400.000 visitatori previsti. Per prima cosa vi segnaliamo il sito ufficiale del Fuorisalone che è costantemente aggiornato e vi permette di spulciare fra tutti gli eventi in programma segnalando anche le zone della città consigliate a seconda dell’esperienza che intendete vivere. Potete anche farvi un’idea precisa che soddisfi il vostro gusto sfogliando le gallery fotografiche a corollario degli eventi.

Se, invece, preferite immergervi nell’atmosfera della Design Week con un approccio più urban lasciandovi sorprendere da ciò che la città ha da offrirvi questi sono i quartieri in cui dovete assolutamente programmare una capatina serale. La movida e i vari happening ed eventi entrano nel vivo dalle 19 in poi, ovvero dall’aperitivo fino a notte inoltrata. Imperdibile è un passaggio in Via Tortona cuore pulsante da sempre del Fuorisalone; mettete in conto di essere travolti da una letterale fiumana di gente ma anche da una serie incredibile di esposizioni. Non poteva non dare il suo contributo il quartiere degli artisti milanese per antonomasia: Brera, anche fra i suoi vicoli caratteristici sono segnalati una serie di appuntamenti interessanti. Infine, più decentrato, è ricco anche il carnet di feste nella zona di Lambrate, zona più universitaria nota come Città Studi. Questi i tre poli principali: buon divertimento.

caso rosboch ultime notizie

Gloria Rosboch incontro Gabriele-Obert ultime notizie: alta tensione e insulti

Arrow 4×19 anticipazioni: Laurel non è morta, il dubbio