in

Furore anticipazioni 21 maggio: la trama della seconda puntata

Nuovo appuntamento con “Furore- Il vento della speranza”, la cui seconda puntata andrà in onda mercoledì 21 maggio, in prima serata, su Canale 5. Protagonista è ancora la famiglia Licata, emigrata a Lido Ligure in cerca di fortuna. Sono tante le umiliazioni che i Licata dovranno affrontare, a partire dalle cattiverie subite a scuola dalla piccola Rosa e finendo con lo sfruttamento sul posto di lavoro per Vito (Francesco Testi). A tormentare quest’ultimo è però soprattutto il ricordo di Concetta, un’ex prostituta conosciuta durante il viaggio in treno per la Liguria.

furore

Vito indaga sulla vita della bella Concetta e scopre che è l’amante del suo datore di lavoro, il terribile commendatore Schivo. Anche Sofia, moglie dell’uomo, vuole scoprire qualcosa sulla donna che sta mandando in frantumi il suo matrimonio. Problemi di cuore anche per il bel Saruzzo (Massimiliano Morra), affascinato dalla sindacalista Irma (Giuliana De Sio), che però lo rifiuta per il consistente divario di età.

Il giovane Saruzzo decide di seguire la strada di Irma e si iscrive al sindacato, convinto di dover armare uno sciopero per porre fine alla dittatura sul lavoro di Rino Schivo. I suoi ideali non vengono però condivisi dal più grande dei Licata, Vito, che non intende mettere a rischio il suo posto di lavoro, unica fonte di guadagno per la sua famiglia, per colpa del fratello.

Seguici sul nostro canale Telegram

nina e iam the vampire diares

Ian Somerhalder e Nina Dobrev amici “speciali”? Intanto Damon vola in Brasile

Chi si somiglia si piglia: più matrimoni tra persone con Dna simile