in

Gabriel García Márquez nipote rapita: chiesto riscatto di 5 milioni

Gabriel García Márquez nipote rapita: sarebbe stato richiesto un riscatto di 5 milioni di euro per il rilascio della nipote del genio della letteratura mondiale, Premio Nbel nel 1982 e scomparso quattro anni fa, sequestrata lo scorso agosto.

Gabriel García Márquez nasceva il 6 marzo 1927

La notizia della vicenda è arrivata a noi solo in queste ore. I rapitori avrebbero fatto alla famiglia la richiesta dell’ingente riscatto per la liberazione della donna. A rivelarlo sono state le autorità colombiane, paese di origine della famiglia Marquez. La persona coinvolta nel sequestro è Melissa Martinez Garcia, nipote di Jaime Garcia Marquez, fratello del Premio Nobel per la Letteratura. Il rapimento, secondo quanto trapelato, risale al 23 agosto scorso e sarebbe avvenuto in una zona rurale di Santa Marta, nel nord della Colombia, dove la donna era amministratrice di una fattoria. Il generale Fernando Murillo, capo della Direzione antisequestro della polizia, ha dichiarato: “Stiamo seguendo la vicenda con un gruppo speciale. È un caso che si presenta abbastanza difficile. Comunque nei due unici contatti telefonici realizzati, i rapitori hanno confermato di volere cinque milioni di dollari di riscatto”.

Murilo ha poi aggiunto che per il momento “stiamo offrendo fino a 100 milioni di pesos (circa 33mila dollari ndr)” al fine di ricevere informazioni che portino alla localizzazione dei sequestratori. “In base alle circostanze di quanto accaduto, riteniamo che si tratta di delinquenti comuni”. Queste le poche informazioni trapelate sul commando.

Diletta Leotta: l’abito cortissimo sconvolge i fan della conduttrice de “Il contadino cerca moglie”

Giusy Pepi scomparsa a Vittoria news: marito rivela sconvolgente retroscena sul suo passato