in ,

Gabriel Garcia Marquez ricoverato in clinica a Città del Messico

Il premio Nobel per la Letteratura nel 1982 Grabiel Garzia Marquez è stato ricoverato in una clinica di Città del Messico per degli accertamenti. Secondo quanto riferito dal Ministero della Sanità messicano, la famiglia avrebbe chiesto espressamente che nessuna informazione relativa alle condizioni di salute del celebre scrittore sia diffusa ai media. Massimo riserbo, quindi, attorno alla questione.Gabriel Garcia Marquez

Al momento lo scrittore e giornalista colombiano 87enne è sottoposto a varie analisi cliniche e accertamenti e, stando a quanto ha scritto il giornalista messicano Joaquin Lopez Doriga, la moglie Mercedes avrebbe riferito di una sintomatologia riconducibile ad una polmonite. Non vi sono però dichiarazioni ufficiali in merito.

Nato ad Aracataca, in Colombia, il 6 marzo del 1927, Garcia Marquez è stato autore di romanzi che hanno riscosso un grande successo di pubblico e di critica in tutto il mondo, di cui Cent’anni di solitudine, L’amore ai tempi del colera, Dell’amore e di altri demoni e L’autunno del patriarca sono solo alcuni celebri esempi. Lucido e visionario, scrittore romantico e sognatore, Marquez ha dipinto con la sua penna pagine di letteratura che hanno consegnato il suo nome all’immortalità. Da circa due anni le condizioni di salute del Premio Nobel non sono affatto ottimali, e più volte si è vociferato che sia affetto da Alzheimer, benché non ne sia stata mai data conferma ufficiale dai familiari. I medici che lo tengono in cura in queste ore hanno precisato che “le ragioni del suo ricovero saranno rese note al termine delle analisi cliniche”.

Telefonini, il Parlamento Ue abolisce le tasse sulle chiamate dall’estero

Anticipazioni Beautiful venerdì 4 aprile: Bill e Quinn a confronto