in

Gabriel Garko minacciato di morte e quasi aggredito: tutta colpa di Nito Valdi de “Il peccato e la vergogna”

E’ l’esempio perfetto di come una fiction sia in grado di sconfinare il mondo della finzione per approdare nella realtà, influendo comportamenti e situazioni: Gabriel Garko ha rischiato grosso a causa del personaggio di Nito Valdi ne “Il peccato e la vergogna 2”. Da quando l’attore interpreta tale personaggio, spietato quanto basta per accendere l’odio dei telespettatori, lettere minatorie e minacce di morte rappresentano per Garko una sorta di rischio implicito al suo mestiere, altra faccia della medaglia del suo enorme successo…

il peccato e la vergogna 2

Maschilista, razzista, violento, possessivo: queste e tante altre sono le caratteristiche del personaggio di Gabriel Garko ne “Il peccato e la vergogna”, personaggio che nella seconda stagione della fiction è tornato più spietato che mai, quasi al limite dell’umano. E il bel Gabriel sembra essere riuscito fin troppo bene a calarsi nella parte, attirando su di sé il disprezzo del pubblico anche nella vita reale. L’attore ha raccontato la tentata aggressione subita di recente, quando degli sconosciuti sono entrati in casa sua per aggredirlo, senza però riuscirci.

Nella prima serie avrei dovuto interpretare il buono ma io stesso chiesi di fare il cattivo. Beh, devo esserci riuscito molto bene, perché ho ricevuto una media di du lettere minatorie a settimana, in cui mi minacciavano di morte“, ha raccontato l’attore in un’intervista a “Il Giornale”. Garko ha poi raccontato un particolare aneddoto: “Una signora mi ha distrutto la macchina col crick urlando ‘devi lasciare in pace Carmen’ (il personaggio interpretato da Manuela Arcuri“.

Written by Rosaria Cucinella

Nata nella ridente Sicilia, 21 anni e tanta passione per la scrittura ed il giornalismo online. Amo la cucina, la primavera, i red carpet della gente famosa e i film d'azione. Mi piace la moda ma paradossalmente non amo seguirla: la lunaticità comanda anche il mio stile...

E’ morto Ariel Sharon: assassino sanguinario o valoroso combattente?

Leandro Paredes

Paredes conferma su Twitter il prestito dalla Roma alla Sampdoria (Video)