in

Gabriel Garko: “Vivo per miracolo”, estremo tentativo di salvare la proprietaria della villa

Gabriel Garko, sopravvissuto miracolosamente all’esplosione della villa in cui alloggiava a Sanremo, città dove si trovava in occasione del suo impegno come co-conduttore del Festival della canzone italiana, ha rilasciato le sue prime dichiarazioni ai giornalisti. L’attore torinese, si è però molto infastidito per la domanda sulla sua possibile rinuncia all’imminente partecipazione al Festival di Sanremo 2016: La conduzione del Festival di Sanremo? Non lo so: ma vi sembra una cosa da chiedermi con quella povera donna che è morta?”.

Garko è sempre più consapevole di essere vivo per miracolo: “Col passare delle ore comincio poco per volta a realizzare quello che è successo, e mi fa sempre più paura: sono vivo per miracolo”. Sulla sua pagina di Facebook è apparsa la scritta”-9”, segno che Gabriel Garko sta pensando di presentarsi sul palco dell’Ariston, ma il trauma subito è stato notevole e superare un tale stress e concentrarsi sul lavoro non può che essere molto faticoso.

Secondo le prime ricostruzioni che trapelano sull’esplosione, Garko alloggiava al piano terra della villa e ha cercato di soccorrere l’anziana proprietaria della villa che si trovava al piano superiore, le fiamme troppo alte avrebbero impedito all’attore di raggiungere la donna che ha perso la vita. La villa è stata posta sotto sequestro dall’autorità giudiziaria, tra le prime ipotesi vi è quella dell’incidente per una fuga di gas di cui nessuno si è reso conto, neanche l’anziana donna che avrebbe acceso un fornello innescando l’esplosione.

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

francesca chillemi incinta

Francesca Chillemi incinta: il pancione esplode, sarà femmina?

Sassuolo – Roma ultime notizie: rischio rinvio a causa della fitta nebbia