in ,

Gabriele Muccino e Silvio Muccino lite, quando insieme producevano film: ecco quali

Gabriele e Silvio Muccino, con cadenza quasi annuale, tornano a far parlare per le loro questioni familiari: l’ultimo attacco è arrivato direttamente da Silvio che, ieri sera, durante la trasmissione “L’Arena”, ha fatto presente il suo punto di vista sulla questione e spiegato i rapporti con Gabriele (leggi qui). Ma i due fratelli, prima di essere tutt’altro che l’orgoglio dei propri genitori, hanno anche provato a lavorare insieme e la fama, del resto, l’hanno raggiunta proprio attraverso due pellicole realizzate in collaborazione.

Gabriele e Silvio, infatti, hanno esordito nelle sale cinematografiche nel lontano 1999: come non ricordare la pellicola “Come te nessuno mai”, realizzata in collaborazione alla sceneggiatura con Gabriele dietro la macchina da presa come regista e Silvio, invece, sul set nel ruolo del protagonista Silvio Ristuccia, un giovane liceale romano alle prese con i problemi tipici della sua età: l’amore verso la ragazza di un amico e la voglia di occupare la scuola emulando i propri genitori con il movimento del ’68. Una prima pellicola, quella realizzata nel 1999, capace di segnare un esordio discreto prima di affermarsi, definitivamente, nelle sale cinematografiche con altri lavori.

I fratelli Muccino sono tornati a collaborare, per l’ultima volta, nel 2003 con “Ricordati di me”: paradossalmente, un titolo dato alla pellicola quasi nostalgico, come se qualcosa già non andasse nel rapporto tra i due artisti. Il film prodotto agli inizi del duemila regalò definitivamente la fama ai fratelli Muccino in una sorta di “sequel” di “Come te nessuno mai”: curiosamente, infatti, i protagonisti erano sempre i componenti della famiglia Ristuccia sebbene con nomi diversi. La pellicola, con un cast stellare grazie alla presenza di figure come Monica Bellucci e Fabrizio Bentivoglio, vide trionfare Gabriele Muccino con un “Nastro d’argento” e tantissime nomination ai “David di Donatello”. Le strade artistiche, così come nella vita, da quel momento si sono definitivamente separate: Gabriele ha iniziato a lavorare negli States segnando diversi progetti cinematografici con Will Smith mentre Silvio ha continuato a fare l’attore provando, inoltre, a vestire i panni del regista ma solo nei confini nazionali.

Che Dio ci aiuti 4

Che Dio ci aiuti 4 anticipazioni: iniziate le riprese

Come riciclare iPhone

Come sostituire e riciclare iPhone, iPad Air 2 e iMac: ecco cosa vi offrirebbe Apple