in

Gabrio Gentilini intervista esclusiva: dal teatro a “Forte forte forte” per conquistare la tv

Classe 1988 ed un curriculum di tutto rispetto nel mondo del teatro, Gabrio Gentilini è tra i super favoriti in gara a “Forte Forte Forte”, il nuovo talent show di Rai Uno condotto da Raffaella Carrà. Nonostante la giovane età, Gabrio è già un professionista affermato, con ruoli da protagonista in musical importanti come “La febbre del sabato sera” e “Dirty Dancing”. Perchè allora approdare in tv? E’ questa la domanda che ci ha spinto ad intervistare Gabrio Gentilini e a scoprire così un ragazzo talentuoso che vive di passioni. Di seguito, l’intervista esclusiva a Gabrio Gentilini per Urbanpost.

 Da dove nasce la tua passione per il teatro e, nello specifico, per i musical? Da piccolo sognavo di esprimermi come le grandi popstar americane, ballando e cantando. Rimanevo incantato davanti alla tv o ai video musicali, è sempre stato tutto naturale, come se facesse parte di me sin da giovanissimo. Ho quindi cominciato studiando ballo, sono stato sempre tenace e caparbio, quando ballavo raggiungevo un’altra dimensione, è come se il mio corpo e la mia mente non avessero bisogno d’altro. L’interesse per il teatro è arrivato dai miei primi insegnanti di danza e dal mio gruppo di teatro forlivese, Qaos, con il quale nel periodo del liceo ho affrontato le prime esperienze col musical che mi hanno segnato profondamente facendomi capire che quella doveva essere la mia strada.

Qual è il ruolo che ti è piaciuto di più, e perchè? Tony Manero, perché mi permetteva di esprimermi pienamente su tutte e tre le discipline (canto, ballo e recitazione) e poi perché è stato il mio primo ruolo da protagonista.

intervista gabrio gentilini

Qual è invece il ruolo che ti è meno piaciuto? Sono stato molto fortunato! Ho avuto ruoli a cui mi son sempre affezionato.

Se la tua vita potesse essere un musical, quale sarebbe? Billy Elliot. La storia di quel ragazzino e della sua famiglia ancora oggi continua ad emozionarmi.

Cosa ti ha spinto ad approdare in tv nel talent “Forte Forte Forte”, nonostante la consolidata carriera in teatro? Ovviamente per farmi conoscere dal grande pubblico e ottenere quell’attenzione in più che difficilmente il teatro ti riesce a dare. Ma in particolare mi interessava vivere professionalmente l’ambiente televisivo, i suoi tempi e i suoi meccanismi. Nella mia vita non ho mai pensato di limitare le mie esperienze solo al musical o al teatro. Questo talent, alla ricerca di professionisti in grado di ballare, cantare e intrattenere, mi è sembrato la sfida giusta per sperimentare qualcosa di nuovo che mi potesse formare e far crescere.

Parlaci un po’ del tuo provino a Forte Forte Forte. Mi sono divertito molto parlando e raccontandomi ai giudici. Mi spiace di non essere riuscito a dare il massimo nella mia esibizione. Potevo sicuramente fare di meglio. Probabilmente avrei dovuto scegliere un altro pezzo. Ad ogni modo sono contento di come la mia personalità sia uscita in quel momento e abbia convinto i giudici.

Quale concorrente temi di più? Non temo nessuno, ma trovo che Stefano Simmaco sia preparato e pronto su tutto. Se dovessi desiderare una sfida, la vorrei con lui.

Perché dovresti vincere? Per le mie capacità, la mia personalità e la voglia di migliorare sempre. Sono devoto alla mia professione e cerco di non lasciare mai nulla al caso e desidero sempre che l’autenticità della mia persona traspaia in ogni situazione.

Come il debutto in tv ha cambiato la tua vita? Non ha ancora cambiato la mia vita e non so quanto lo farà! Certo, ora mi scrivono più persone e ogni giorno aumentano i follower sui miei social. Questo è l’unico cambiamento che ho notato, anche perché, stando tutto il tempo in studio o in hotel, non ho ancora avuto modo di tornare alla mia quotidianità.

Se non dovessi vincere, quali sono i tuoi progetti futuri? Anche se vincessi, tornerai a cantare con le Sorelle Marinetti in giro per L’Italia. Poi a Luglio sarò nuovamente protagonista al Teatro Nazionale con ‘Dirty Dancing’, che riprenderà poi anche a Roma il prossimo Novembre.

 

Written by Rosaria Cucinella

Nata nella ridente Sicilia, 21 anni e tanta passione per la scrittura ed il giornalismo online. Amo la cucina, la primavera, i red carpet della gente famosa e i film d'azione. Mi piace la moda ma paradossalmente non amo seguirla: la lunaticità comanda anche il mio stile...

Looksery app

Dopo i Dubsmash-video di Belen Rodriguez su Instagram ecco come funziona Looksery per iPhone 6

Benzinaio preso a sprangate

Cassino, benzinaio aggredito: preso a sprangate da un minorenne incappucciato