in

Gaetano Curreri età, vita privata e carriera: tutto quello che c’è da sapere

Oggi compie gli anni una leggenda della musica italiana: Gaetano Curreri. Gaetano è il leader del gruppo italiano gli Stadio. La sua musica è apprezzata dalle folle, ma cosa sappiamo davvero di lui? Andiamo a conoscere un po’ meglio la vita privata e la carriera di Gaetano Curreri.

gaetano curreri stadio

 

La carriera di Gaetano Curreri

Gaetano Curreri è nato 26 giugno 1952 a Bertinoro, in provincia di Forlì Cesena. Sin da giovanissimo ha mostrato una grande passione per la musica, che ha potuto mettere a frutto quando ha conosciuto un ragazzo altrettanto appassionato. Il ragazzo di cui stiamo parlando è Vasco Rossi, conosciuto negli anni Sessanta. Insieme hanno avviato un fruttuoso rapporto di collaborazione e hanno fondato insieme una delle nostre prime radio libere, Punto Radio a Bologna. È proprio sotto la spinta di Curreri che il grande Blasco ha deciso di darsi una possibilità e ha pubblicato i suoi primi due album.

Nel frattempo la vita ha portato Gaetano a un altro incontro fortuito: Lucio Dalla. Il cantante ha preso Curreri come suo tastierista per uno dei suoi tour. In questa occasione, il ragazzo si unisce alla band che già da qualche anno si esibiva in apertura dei concerti di Dalla. Siamo agli albori degli Stadio. Da quel momento, per Gaetano ha avuto inizio un periodo d’oro. Oltre ai grandissimi successi con gli Stadio, c’è il suo nome dietro tanti capolavori della musica italiana. Ha scritto canzoni per artisti del calibro di Vasco Rossi, Laura Pausini, Patty Pravo, Irene Grandi, Noemi e Luca Carboni.

gaetano curreri stadio

leggi anche: Antonio Ricci età, vita privata e carriera: tutto sull’autore televisivo

Vita privata

Non si sa molto riguardo la sua vita privata. Sappiamo soltanto che è sposato dagli anni ’80 con Alessandra, una donna che è sempre rimasta lontana dal mondo dello spettacolo. La coppia non ha mai avuto figli. Gaetano Curreri non ha avuto una vita facile. E’ stato vittima di diverse malattie piuttosto pesanti, ma nonostante questo si è sempre rialzato. Nel 2003, mentre era sul palco ad Acireale per un concerto di carnevale, Gaetano Curreri ha avuto un ictus. Ad assistere all’evento c’era un medico che si è immediatamente accorto di quello che stava accadendo, e si è affrettato a prestargli i primi soccorsi. In un primo momento l’emorragia cerebrale è apparsa piuttosto grave, ma dopo un lungo ricovero il cantante è tornato in gran forma. Un altro momento difficile è stato quando è morto suo padre, contemporaneamente ha anche scoperto di avere un tumore. Il cantante ha trovato il supporto della fondazione ANT, che presta soccorso domiciliare ai malati di cancro.

 

Anna Tatangelo Instagram, super sexy a cavallo di un quad: «Sei da sballo»

lavoratori stagionali bagnino

Pochi lavoratori stagionali? Parla l’Associazione: “La causa non è il reddito di cittadinanza”