in

GALATASARAY-JUVENTUS, Mancini: “Non abbiamo rovinato la metà campo della Juve”

Grande rumore ha fatto in settimana l’eliminazione della  Juventus dalla UEFA Champions League per mano del Galatasaray, non solo per la sorpresa sotto l’aspetto tecnico, ma anche per le numerose polemiche che si sono susseguite nel post partita, con il tecnico juventino Antonio Conte e la società bianconera intera a puntare il dito contro la decisione di scendere ugualmente in campo, nonostante  le condizioni precarie dello stesso.

Galatasaray-Juventus

A tal proposito si è espresso, ancora una volta, il tecnico italiano del Galatasaray Roberto Mancini che ha dichiarato quanto segue: “Non abbiamo rovinato la metà campo della Juventus. Per me su quel campo non si poteva giocare. L’ho detto anche al delegato Uefa“. Parole chiare quelle dell’ex allenatore dell’Inter, che si dimostra molto schietto e sincero nell’analisi del verdetto di questa ultima ed importantissima gara del girone eliminatorio.

Difficile capire se Conte abbia sbagliato o meno nell’esternare tutte queste accuse alla stampa, in quanto la gara, alla vigilia, faceva immaginare (ameno sulla carta) uno svolgimento chiaro: Gala che avrebbe dovuto fare la partita per vincerla e Juventus ad attendere, e quindi un campo in pessime condizioni avrebbe ostacolato la squadra costretta ad imporre il proprio gioco.

Seguici sul nostro canale Telegram

Idee regalo Natale 2013 sotto i 10 euro: originali, trendy ed economici

Pinuccio cane randagio

Tentata violenza sessuale, donna denuncia … due cani