in ,

Game Of Thrones: la vita reale se George Martin fosse un wedding planner

Arrivati alla sesta stagione di Game Of Thrones, un dubbio attanaglia i fan: e se morissimo mentre guardiamo Il Trono di Spade? Che esagerazione, pensate ai lati positivi: durante le feste il vino scorre a fiumi, o forse è il sangue? Sì, la riposta è senza dubbio la seconda ma va ammesso che grazie a George Martin molti personaggi hanno vissuto delle nozze da sogno: chi non vorrebbe essere al posto di Sansa Stark? Due ometti belli e gentili al suo servizio. Che dire di Joffrey? George Martin ha agito per il suo bene, evitandogli una terribile sofferenza: Margaery non lo avrebbe mai amato.

E poi, voglio dire, avete visto il volo delle colombe? Enzo Miccio e il Boss dei Matrimoni non potrebbero competere. Se al loro posto assumessero George Martin? Chi cerca un matrimonio diverso, che lasci col fiato sospeso, con lo scrittore di Game Of Thrones andrà sul sicuro. Partiamo da un momento emozionante che, solitamente, lascia tutti senza fiato: la sposa entra sgambettando in modo scoordinato sulle note della classica marcia nuziale. Ora pensate allo sguardo degli ospiti mentre al posto della solita canzoncina sentiranno “Du duuun dudu duuudun dudu”, geniale no?

Gli sposi hanno già promesso tante belle cose e tutti sono pronti per la cerimonia. Si arriva in una location costosa e si risparmia sulle luci, esclamando “che bella atmosfera”. E il “Vinoooooo?”. Ovviamente non manca mai. Gli ospiti si siedono e la band inizia a suonare Rains Of Castamere. Attenzione: se avete optato per la formula “All Inclusive”, il catering uccide all’occorrenza non appena la canzone parte. Un po’ tetro, forse. Ma quando avete assunto il batterista dei Coldplay avete risposto alla domanda “Contanti o la vita?”. Avevate una scelta e ora è tutto rosso. Del resto, si sa: un matrimonio che si rispetti, con tanto di wedding planner, ha sempre un colore dominante. Potrà sembrare un matrimonio esagerato, ma la noia uccide più di George Martin.

The Originals 3×19 anticipazioni: Camille muore? L’intervento di Davina

pastafarianesimo matrimonio

Pastafarianesimo, il primo matrimonio al mondo è stato celebrato in Nuova Zelanda