in ,

Game Of Thrones 6 a rischio? George Martin è stanco dei fan

La quinta stagione di Game Of Thrones è stata una delusione per molti ma, fortunatamente, gli ultimi episodi della serie hanno riscattato il senso profondo de Il Trono di Spade: sangue, morte, suspense e colpi di scena non sono mancati. Tanto che la morte di John Snow ha scatenato le domande dei fan. Avranno la risposta che cercano con Game Of Thrones 6, forse.

Si presuppone che George Martin, autore della saga di romanzi che ha dato vita alla serie cult, conosca bene la trama e quali sono le sorti dei sette regni. In realtà, come abbiamo potuto notare, la storia raccontata dal libri non è identica a quella adattata per il piccolo schermo. In ogni caso, George Martin è informato di tutto, come è giusto che sia. La morte di John Snow, ma non solo, ha scatenato i fan che, impazziti, hanno chiesto all’autore se il buono di Game Of Thrones è sopravvissuto.

George Martin, già in passato, non ha proferito parola a riguardo. O meglio, ha dichiarato di essere stanco dei fan insistenti che, giorno dopo giorno, chiedono spoiler e anticipazioni su Game Of Thrones. Le riprese della sesta stagione non sono a rischio per questa ragione. Ma se George Martin dovesse smettere di scrivere libri, allora che ne sarebbe della serie tv? Game Of Thrones potrebbe esistere senza basarsi sui romanzi?

QR code ATM, acquisti e prelievi online con condivisione su WhatsApp

uomini e donne gossip

Uomini e Donne gossip, Alessia Messina: brutta notizia per la fidanzata di Amedeo Andreozzi