in

Gangi, borgo in Sicilia tra i più belli d’Italia: come arrivare e cosa visitare

Siete alla ricerca di un luogo immerso nella natura? Volete visitare uno dei borghi più belli d’Italia? Allora Gangi, in provincia di Palermo, fa al caso vostro. Se volete passare un fine settimana all’insegna della cultura, della storia e dell’arte, questo piccolo ma meraviglioso borgo potrebbe soddisfare le vostre aspettative.

A seguito della guerra del Vespro avvenuta nel 1299, il centro storico è stato ricostruito durante l’anno successivo. Gangi sorge sulle rovine di un insediamento ellenico, sul Monte Barone e offre paesaggi naturali che lo hanno eletto Borgo più bello d’Italia, mentre nel 2014 è stato proclamato Borgo dei borghi. Sono molti i luoghi da visitare a Gangi: il Santuario dello Spirito Santo, presente dal lontano 13simo secolo oppure l’Abbazia di Gangi Vecchio, edificata come monastero benedettino di Santa Maria di Gangi vecchio nel 1363.

Fra i più antichi palazzi di Gangi, invece, troviamo Palazzo Sgadari: ospita il Museo Civico Archeologico dal 1995, il Museo delle Armi e la Pinacoteca della Fondazione Gianbecchina. Infine è possibile visitare anche la famosa Torre dei Ventimiglia, un’enorme costruzione a base quadrata su tre piani per 21 metri di altezza. Situato vicino al Parco delle Madonie, Gangi è facilmente raggiungibile in macchina o da città come Palermo, Catania, Caltanissetta ed Enna.

Photo Credit: Luigi Nifosi/Shutterstock.com

acquisto prima casa, acquisto prima casa 2016, agevolazioni casa 2016, agevolazioni acquisto casa, agevolazioni acquisto prima casa, agevolazioni casa giovani, agevolazioni casa agenzia entrate, comprare casa, comprare casa come fare, comprare casa come tutelarsi,

Acquisto prima casa: tutto quello che c’è da sapere

Pensioni 2017 news: flessibilità, Lavoro di cura, donne qui risposte darà il Governo?

Riforma pensioni 2016 ultime novità: Laura Bordini consulta sull’Europa, cosa cambierà per assegno universale e Quota 41?