in ,

Garcia Roma calcio: “L’obiettivo è vincere, Totti va lasciato tranquillo”

Domani sera la Roma di Rudi Garcia scenderà in campo per sfidare il Milan di Pippo Inzaghi, sprofondato sempre più in una crisi senza fine. Il tecnico francese ha preso parte alla conferenza stampa pre-match, rispondendo alle domande dei giornalisti, nella sala stampa del Centro Tecnico Sportivo Fulvio Bernardini. Queste le parole di Garcia sulla sua Roma calcio, sulla sfida con la Lazio e su capitan Totti:

Chi ha la partita più difficile tra la Roma e la Lazio?
“Io mi occupo solo della mia Roma, altre cose non mi interessano. Dobbiamo essere concentrati e la parola concentrazione la sentirete spesso in questa conferenza. Non c’è altro che mi interessa oltre questa partita, Dobbiamo continuare sulla stessa strada, avere lo stesso atteggiamento e mettere gli stessi ingredienti a Milano. L’obiettivo sarà sempre lo stesso da 22 mesi, da quando sono qua: vincere”.‏
Teme Mattia Destro?
“Se parliamo di Mattia Destro, lui è un giocatore talentuoso ma ora è del Milan e parlo solo dei giocatori della Roma. Le condizioni degli avversari le teniamo da conto ma importano solo quelle della Roma, cosa faremo in campo per vincere e mi interessa solo questo. Certe cose le prendiamo in conto solo per non soffrire la qualità degli avversari nei singoli e nella squadra ma soprattutto per colpire dove possiamo vincere la partita”.‏
Doumbia e Keita come stanno?
“Si sono allenati normalmente abbiamo ancora 30 ore per valutare prima della partita. Ljajic sta migliorando molto e penso ci sarà anche lui, poi domani farò un altro allenamento domani mattina. Ma piano piano sembra che stiamo ritrovando tutti i giocatori possibile a parte i lungodegenti. Bene anche Doumbia e Keita”.‏

Written by Giuseppe Cubello

Studente all'Università Magna Graecia di Catanzaro. Innamorato dello sport. Sogno di diventare presto giornalista pubblicista.

disastro aereo in Provenza

Pomeriggio 5 anticipazioni puntata 8 maggio: novità sul disastro della Germanwings

Teresa e Trifone omicidio

Omicidio Pordenone: sparita l’amica di Teresa Costanza, nasconde un segreto?