in ,

Garlasco: Dna assassino sotto le unghie di Chiara Poggi

Clamorosa novità nelle indagini per l’omicidio di Chiara Poggi, assassinata a Garlasco nel 2007, il cui unico sospettato è Alberto Stasi, sempre dichiaratosi innocente. Le nuove perizie disposte dalla Procura, che saranno oggetto di dibattito nel processo d’Appello bis a carico di Stasi, il prossimo ottobre, hanno rivelato un dato che potrebbe davvero dare una svolta al processo: sotto le unghie della vittima è stato trovato materiale genetico contenente tracce di cromosoma maschile Y appartenente all’assassino.

Di qui, la prima certezza: l’autore del delitto è di sesso maschile. L’esame sui margini ungueali della vittima è stata ripetuto tre volte e ha dato sempre lo stesso esito. In sede di processo, i periti dei giudici e i consulenti di parte dovranno appurare se quelle tracce sono leggibili e, in tal caso, procedere al confronto con il cromosoma Y del Dna di Alberto Stasi.

 

Albina Sommersa dall'alluvione

Gargano, emergenza maltempo news: sfollate centinaia di persone, due i dispersi

Calimero nuovi episodi in 3D

Calimero torna in tv: nuovi episodi in 3D trasmessi su Rai Yoyo