in ,

Gay Pride Milano 2015 50mila persone, su Facebook: “Celebrate Pride”

A Milano oggi, 27 giugno 2015, sono attese circa 50mila persone la sfilata del Gay Pride denominata anche per l’occasione ‘Milano Pride‘. Da dove arriva la decisione della manifestazione colorata d’arcobaleno? Parte immediatamente dopo la notizia che gli Stati Uniti hanno dato il via libera alle unioni uomini con uomini e donne con donne. Anche l’Italia, quindi, si unisce al pensiero e parte alle ore 16.00 da piazza Duca D’Aosta e si dirige verso Porta Venezia in un corteo del tutto solidale.

Il sindaco, Giuliano Pisapia, ha confermato la sua presenza insieme a vicesindaco e anche 6 assessori, e a sostenere il Milano Pride come testimonial ci sarà anche Alessandro Costacurta, ex calciatore del Milan e della Nazionale Italiana. Nel frattempo, a sostenere le persone che parteciperanno attivamente al Milano Pride sfilando, altri cittadini residenti in Italia hanno aderito ad una proposta lanciata da Facebook. Di che cosa si tratta?

Il Social Network ha lanciato “Celebrate Pride“, un tool con cui si può rendere la propria immagine del profilo colorata come l’arcobaleno; l’iniziativa è diventata subito virale.

usa apre ai matrimoni gay

USA aprono ai matrimoni gay mentre a Milano Gay Pride contro Forza Nuova

gay pride milano 2015, lega nord,

Gay Pride Milano 2015, Lega: “Sfilata di frustrati”