in ,

Gay Pride Milano 2015, Carlo Gabardini: “Sono orgoglioso!”

Il Milano Pride oggi, 27 giugno, è stato inaugurato dalla biciclettata della Critical Mass, per poi partire con la sfilata da Piazza Duca d’Aosta fino ad arrivare a Porta Venezia. Chi non riesce a partecipare attivamente sta dimostrando solidarietà attraverso la propria immagine del profilo di Facebook, qui, per saperne di più.

Su Twitter è partita la caccia al tweet e all’hashtag, dall’account ufficiale di Milano Pride (@MilanoPride) all’hashtag #ONDApride, si stanno susseguendo cinguettii di supporto all’iniziativa. Per dare il via è atteso anche Carlo Gabardini, scrittore e comico omo, che sostiene a gran voce e fisicamente l’intero pride italiano. Su Twitter, Gabardini ha scritto: “Ci si vede in piazza al Milano Pride e per #ONDApride“. Nel frattempo, il suo discorso pubblico fatto al BeneventoCampaniaPride, sta facendo il giro di tutti i Social, ecco alcune delle sue parole.

Carlo Gabardini ha detto: “Sono gay e sono felice. Sono orgoglioso di essere gay perché essere gay è bellissimo. Il Pride è anche la festa di commemorazione di tutti coloro che hanno lottato e sono caduti per difendere i diritti LGBT. E questo non va dimenticato; mai! Presuntuosamente mi piacerebbe che un domani, altri ragazze e altri ragazzi, ringraziassero noi per essere in piazza oggi: perché io credo che la battaglia stia radicalmente cambiando“. Milano Pride continua!

Foto Twitter Milano Pride

Il Segreto anticipazioni settimanali dal 28 giugno al 3 luglio: la morte di Tristan

turismo in Tunisia dopo l'attentato

Attentato Tunisia, viaggi cancellati e resort blindati: il turismo crolla a picco