in ,

Gaza, l’Onu chiede di cessare il fuoco: morti 500

Gaza, la situazione attuale conta 500 morti. Questa mattina una famiglia con 7 bambini è stata sterminata da un raid a Rafah, tra le macerie si continuano a trovare corpi di cadaveri. L’Onu chiede di cessare il fuoco immediatamente. In missione, oggi, Kerry e Ban al Cairo.

crisi medio oriente

Il ministro della Sanità di Gaza, che conta tutti i dati relativi ai morti ed ai feriti di Gaza, ha riferito alle ore 13.00 di oggi che i morti palestinesi a Gaza dall’inizio delle ostilità sono 508, mentre i feriti 3.150. Tutto riportato da Haaretz. L’ambasciatore israeliano in Italia, Naor Gilon, alla trasmissione Radio anch’io su Rai Radio1 ha detto “Vogliamo un processo di pace con l’Autorità palestinese, con l’auspicio che ci possa essere una interruzione fra l’Autorità palestinese e l’organizzazione terroristica Hamas. In questo modo potremo ritornare al tavolo negoziale”.

Sempre Gilon, ha proseguito “Da una parte abbiamo Abu Mazen, col quale abbiamo avviato un processo di pace, finché non ha deciso di formare un governo di unità con Hamas. Un governo che ha posto grossi problemi quando Abu Mazen ha cercato di porre fine all’attacco a Israele e non c’è stata risposta da parte di Hamas”.  L’Onu chiede di cessare il fuoco, ammettendo una “grave preoccupazione davanti al numero crescente delle vittime”.

ultime notizie mercato milan

Ultime notizie mercato Milan: Mario Balotelli, arriva il “no” dell’Arsenal

Friuli Venezia Giulia chiusura convogli 2014

Friuli indipendente, referendum online ad ottobre