in ,

Gemma, morta per aver fumato uno spinello

Morire per avvelenamento da cannabis. E’ successo nel Regno Unito a Gemma Moss, giovane mamma londinese di 31 anni che, per aver fumato uno spinello è morta per arresto cardiaco.spinello

“La cannabis solitamente non causa morte, motivo per cui sono in molti a non ritenerla una droga pericolosa. Il caso di Gemma deve però mettere in allerta, ha dichiarato David Raynes, del National Drug Prevention Alliance, al Daily Mail. Eppure è successo. La giovane donna pare stesse attraversando un periodo burrascoso dal punto di vista sentimentale, aveva infatti interrotto di recente la relazione con il suo compagno e viveva da sola con i suoi due figli, un ragazzo di 15 anni e una bimba di 8. Gemma, stando alla ricostruzione dei fatti, utilizzava spesso la cannabis come calmante, soprattutto la sera prima di dormire ed è morta così, sul suo letto dopo aver fumato uno spinello.

Dopo l’autopsia, i medici non hanno riscontrato alcuna lesione ai suoi organi interni, deducendo quindi che il decesso è sopraggiunto a causa di un arresto cardiaco dovuto alla tossicità della marijuana. E’ stata la fidanzatina di suo figlio a trovare il suo corpo esanime e a chiamare immediatamente i soccorsi. E se in un primo momento la famiglia ha negato che la donna facesse uso frequente di droga, gli esami tossicologici effettuati dai medici sul cadavere hanno provato l’esatto contrario.

locandina sitcom good luck charlie

Mamme gay in una sitcom Disney, ed è subito polemica (video)

fabrizio braconieri

Rita Dalla Chiesa ritornerebbe immediatamente a Mediaset