in

Genoa Fiorentina risultato finale: 1-1 highlights, sintesi, video gol

Partita emozionante tra GenoaFiorentina che regalano un bello spettacolo alla tanta gente accorsa a Marassi in questo sabato pomeriggio. Genoa orfano del capitano Antonelli in procinto di trasferirsi al Milan mentre i Viola si ritrovano per la prima volta senza Cuadrado partito alla volta di Londra dove domani sosterrà le visite mediche. Al posto di Cuadrado Montella decide di schierare Alessandro Diamanti che fa coppia con Babacar, resta in panchina Mario Gomez. Il risultato finale è di 1 a 1, una rete per tempo: vantaggio rossoblù con un autogol propiziato da Sturaro e pareggio raggiunto da Rodriguez nella ripresa. Un punto a testa che non cambia molto la classifica delle due squadre che rimangono distanziate da 3 lunghezze.

Primo tempo molto scoppiettante tra Genoa Fiorentina, con i rossoblù che provano sin dai primi minuti a imporre il proprio gioco. Per i primi minuti le squadre attraversano una fase di studio e il primo a spaventare Tatarusanu è Diego Perotti, la sua conclusione a giro è però troppo debole per impensierire il portiere romeno. Questo è solo un avvertimento del Genoa che una manciata di minuti più tardi passa in vantaggio grazie a un sfortunato autogol di Tatarusanu che vede sbattersi addosso la palla dopo che era stata calciata da Sturaro. Il Genoa  gioca bene e mantiene il controllo del gioco, gli attacchi della Fiorentina sono affidati a Babacar che sfiora due volte il gol. Al minuto 35 c’è un cambio di arbitro: Rizzoli ha un problema muscolare proseguirà la gara al suo posto Di Bello. Nel recupero è bravo Tatarusanu a mandare in angolo una conclusione da lontano di Kucka.

La seconda frazione è ancora il Genoa ad avere il controllo del gioco cercando il gol prima con Kucka e poi con un Niang apparso in discreta forma. Ma al minuto numero 54 Gonzalo Rodriguez agguanta il pareggio, indirizzando in porta di testa un cross deviato di Mati Fernandez. E’ il nono gol stagionale per un difensore della Fiorentina, nessuna come i Viola in questa Serie A. La Fiorentina, grazie al gol, prende coraggio e prova a offendere affidandosi all’esordiente Diamanti che dopo aver dato tutto lascia il campo a Kurtic. Secondo esordio Viola anche per Gilardino che entra al posto di uno stremato Babacar. A 8 minuti dal termini il Genoa rimane in dieci per l’espulsione di Burdisso, nonostante il Genoa sia in dieci uomini va più volte vicino al raddoppio soprattutto con Perotti che sfiora il gol di tacco. La Fiorentina sembra invece accontentarsi del pareggio che lascia tutti contenti.

Spotify gratis per PS4 e PS3: Music Unlimited va in pensione a marzo

selvaggia lucarelli isola dei famosi

L’Isola dei Famosi 2015, Alessia Marcuzzi fa una gaffe su Rocco Siffredi: “Lui tiene duro”