in ,

Genoa – Juventus 3-1 video gol, sintesi e highlights Serie A: Simeone fa volare il Grifone

Capolavoro Genoa firmato Ivan Juric e Giovanni Simeone. Tre a uno contro i Campioni d’Italia della Juventus, annichiliti dalla tenacia e dall’intensità di un Genoa perfetto in questo pomeriggio. Dopo tredici minuti Simeone ha già timbrato il cartellino due volte, mettendo in evidenza lacune difensive che in casa Juventus non si vedevano da anni. Campanello di allarme per Allegri che ora vede il Milan avvicinarsi a-4 e con la Roma che avrà la possibilità di raggiungere i rossoneri vincendo questa sera a Pescara.

=> CLICCA QUI PER GLI ALTRI HIGHLIGHTS DELLA GIORNATA DI SERIE A

Inizio di partita da incubo per la Juventus che dopo tre minuti si trova già sotto nel punteggio. Bonucci è lezioso nel disimpegno, Rigoni ruba palla e si invola verso la porta: Buffon salva due volte, una Alex Sandro sulla linea è al quarto tentativo Simeone trova il vantaggio. Un terzetto difensivo inedito (Benatia, Bonucci, Dani Alves) è traballante come non mai, in compenso il Genoa con il suo tridente (Lazovic, Simeone, Ocampos) viaggia a mille all’ora. Al tredicesimo il raddoppio del Genoa arriva dalla destra con Lazovic che ubriaca Alex Sandro e trova Simeone liberissimo in area di segnare di testa. La Juventus sembra essere rimasta a Siviglia e non riesce a imbastire la minima azione offensiva, sbagliando anche il più semplice dei passaggi. Il Genoa tira il fiato per qualche minuto e poi riparte all’attacco trovando il gol del tre a zero, dopo averlo sfiorato in più occasioni. E’ forse Alex Sandro, con il ginocchio, l’ultimo a toccare dopo il tocco di Rigoni e della traversa. Come se non bastasse nella Juventus si fa male Bonucci, costretto a lasciare il posto a Rugani, per colpa di un sospetto stiramento al flessore della coscia sinistra.

Prova la Juventus a scuotersi sin da subito. Tacco di Mandzukic per Pjanic che prova la conclusione, ma è fuori di poco. Allegri butta dentro Higuain, ma rischia di subire il quarto gol. Solo un super Buffon tiene ancora a galla la Juventus in uscita su un indiavolato Simeone. Ci prova anche Khedira al volo, ma sbaglia. La Juventus gioca leggermente meglio, ma si ritrova in dieci per via dell’infortunio di Dani Alves a cambi ormai terminati. Riaccende le speranze della rimonta bianconera con un calcio di punizione delizioso di Pjanic che buca Perin. La Juventus aumenta la pressione, ma si deve accontentare di un solo gol contro un Genoa eccezionale in questo pomeriggio di Marassi.

Atalanta everton diretta TV

Bologna – Atalanta 0-2 video gol, sintesi e highlights Serie A 14a giornata

Crotone Sampdoria highlights

Crotone – Sampdoria 1-1 video gol, sintesi e highlights Serie A