in ,

Genova, carabiniere ferito da un senegalese: colpito al torace con un cacciavite

Aggressione shock a Genova: un maresciallo dei carabinieri questa mattina intorno alle 8 è stato ferito in modo grave al torace da un ragazzo straniero, durante un normale controllo di routine per la sicurezza. Il militare ora è ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Galliera di Genova. Stando a quanto emerso, il suo aggressore sarebbe un senegalese che, insieme ad un connazionale, lo avrebbe aggredito durante un servizio di prevenzione in via Mura degli Zingari, nella zona di Principe.

Nella colluttazione il maresciallo è stato colpito con un cacciavite da uno dei due senegalesi che poi si sono dati alla fuga. I due sono stati immediatamente fermati da altri carabinieri e da alcuni poliziotti che si trovavano lì in occasione della festa della Polizia in programma proprio stamani. Durante l’aggressione è rimasto lievemente ferito anche un collega del maresciallo, un carabiniere semplice. L’aggressore ora rischia l’accusa di tentato omicidio.

Seguici sul nostro canale Telegram

Expo Milano eventi 22 maggio

Milano Expo 2015: programma eventi di venerdì 22 maggio

interruzione di gravidanza

Legge sull’aborto: 37 anni di lotte e scelte consapevoli