in

Genova, demolizione del Ponte Morandi: avvenuta con successo

Questa mattina, 28 giugno 2019, la struttura del ponte Morandi a Genova è stata fatta implodere. Se ne è andato in un sordo boato provocata dalla dinamite e dal plastico posto sui piloni 10 e 11, quel ponte che 11 mesi ha distrutto la vita di tante persone. Forte emozione per tutti i presenti tra cui anche il sindaco Marco Bucci, i ministri dell’Interno Matteo Salvini, dello sviluppo economico Luigi Di Maio e della Difesa Elisabetta Trenta.

ponte morandi

leggi anche: Chi è Marco Bucci: biografia e curriculum vitae del ‘commissario’ straordinario per la ricostruzione del Ponte Morandi

Le operazioni di implosione

Le operazioni di “implosione controllata”, guidata dall’esperto esplosivista Danilo Coppe sono avvenute nel rispetto dei modi e dei tempi annunciati. Sono iniziate poco dopo le 6 le operazioni di sgombero degli ultimi residenti nella zona di via Fillak. Le operazioni di evacuazione si sono prolungate di un quarto d’ora rispetto al previsto, ma alle 9 era già quasi tutto pronto per l’implosione. Il momento dell’implosione ha tenuti tutti con il fiato sospeso. Una manciata di minuti e poi alle 9:36 l’implosione è avvenuta.

ponte morandi

leggi anche:Ponte Morandi progetto Renzo Piano: idee, tempi di costruzione e costi

L’addio al Ponte Morandi

Un po’ come una fenice, anche Genova rinascerà dalle ceneri dell’ex Ponte Morandi. La città è pronta per lasciarsi alle spalle la tragedia di 11 mesi fa e finalmente ricostruire qualcosa di solido e sicuro. «È una giornata molto importante per la città di Genova. Significa che il cantiere del Ponte sta andando avanti ed è una giornata molto importante anche per il suo valore simbolico. È un’altra promessa mantenuta. Genova entra nel suo futuro, in una nuova epoca che supera questa tragedia e ci porta al ritorno alla normalità». Afferma il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti.

«Rendo omaggio a una città che non si è mai fermata, sono qui a ricordare le vittime», commenta Matteo Salvini. «Oggi non solo viene giù il vecchio, ma viene su il nuovo, tutti stanno facendo la loro parte – conclude – Questa è una bellissima lezione di concretezza».

Eros Ramazzotti e Marika Pellegrinelli in crisi: indiscrezione bomba sulla rottura

Andrea Delogu e Francesco Montanari, anniversario di matrimonio social