in

Genova donna decapitata: la testa mozzata sarebbe stata trovata in strada

Genova terribile ultim’ora: una donna è stata ritrovata decapitata nella zona dei giardini di via Maritano. Non si conoscono al momento i dettagli dell’accaduto, tuttavia qualche indiscrezione già trapela: secondo i rilievi dei carabinieri, si tratterebbe di una 35enne che sarebbe stata rinvenuta cadavere, e priva della testa, in strada, nel quartiere di Begato, a Genova. Sebbene non vi sia alcuna certezza, l’ipotesi principale è che si sia trattato di un caso di suicidio, le altre piste investigative rimangono tuttavia ancora aperte.

Alla luce di una prima ricostruzione, pare che la donna sia sia buttata nel vuoto dalla finestra del suo appartamento e nell’impatto con la ringhiera sarebbe rimasta decapitata. La testa mozzata sarebbe stata rinvenuta in strada. Le indagini per chiarire le circostanze della morte sono affidate ai carabinieri di Genova che si trovano sul posto per effettuare tutti i rilievo e gli accertamenti del caso. Il ritrovamento del cadavere è avvenuto intorno alle 13.30 di oggi, lunedì 12 novembre.

indagini polizia scientifica

Alcuni macabri dettagli emersi confermerebbero l’ipotesi del suicidio: “il corpo era staccato dalla testa, ma la ferita non presentava un taglio netto, secondo quanto riferiscono Carabinieri e soccorsi. Questo dettaglio, spiegano le forze dell’ordine, potrebbe essere compatibile con una caduta da un piano alto dell’edificio limitrofo alla zona del ritrovamento”, lo riporta Rai News. A chiamare i soccorsi sarebbe stato un condomino dello stabile dove è stato trovato il corpo della donna. Il medico legale, dopo una prima ispezione cadaverica, avrebbe riscontrato ferite sul corpo compatibili con la caduta. La donna non è stata ancora identificata perché con sé non aveva documenti.

Florida, mamma e figlio a bordo di un cigno gonfiabile trascinati dalla corrente: paura in spiaggia

Aruba offerte di lavoro: assunzioni in Italia, ecco come candidarsi