in ,

Genova, Lega Nord: “Schedare i migranti che mendicano”

La Lega Nord di Genova avanza una proposta che farà scatenare non poche polemiche: schedare gli immigrati che mendicano e denunciarli alla prefettura.  Lo ha detto il segretario regionale ligure della Lega Nord, Edoardo Rixi, nel corso della campagna elettorale per le amministrative di Genova. Secondo Rixi: “Chi fa accattonaggio non può godere dei privilegi dell’accoglienza. Sara’ uno dei primi provvedimenti che la Lega attuerà quando saremo al governo della città”. E ancora, Rixi rincara la dose durante la campagna elettorale: “Gli immigrati che stazionano davanti a esercizi commerciali, portoni, semafori e vagabondano per le strade di Genova saranno schedati e denunciati alla prefettura”.

—> Tutto sul mondo della politica 

La Lega Nord di Genova, dunque, è stanca dell’eccessivo fenomeno di accattonaggio. E come spiega, ancora, Rixi: “La giunta Crivello-Doria non solo non ha supportato i piccoli commercianti, taglieggiati da una politica di fiscalità locale disumana, ma ha favorito e alimentato la povertà diffusa, che genera degrado, disagio sociale e minaccia la sicurezza pubblica”.

—> Tutto sul mondo delle news 

Infine, per Rixi: “La manifestazione di martedì degli immigrati di Coronata è stata un campanello d’allarme forte che sta facendo ricredere anche i sostenitori del ‘porgi l’altra guancia’. E’ ora di finirla con questo andazzo. Genova va liberata, non si merita di restare ostaggio di chi promuove solo nuove povertà: i genovesi hanno bisogno di lavoro, non di accattoni davanti al portone”.

Laura Barriales Fabio Cattaneo gossip: relax e scatti bollenti a Portofino (FOTO)

Luis Fonsi concerti in Italia 2017: la star di Despacito arriva nel Bel Paese, ecco dove e quando